Cadono Villafranca e Catanese, battute da Catanzaro e Lamezia Terme.

Domusbet Catania incerottata, con gli uomini contati ma comunque ancora affamata di successi. Si è giocato oggi un gran derby contro il Canalicchio.

Il derby è sempre una gara imprevedibile, dove le contendenti danno sempre il 110%. Aldilà del risultato, un roboante 7-2 per la squadra del presidente Bosco, il campo ha visto tra le due squadre un sostanziale equilibrio, almeno fino al terzo tempo, in cui la Domusbet di Della Negra ha fatto valere il tasso tecnico superiore. Vantaggio Canalicchio dopo 5′ con Porto a mettere in chiaro che i rossazzurri di Giuffrida avrebbero dato del filo da torcere agli avversari. Il Catania riportava il match in parità con Miguel a 2′ dal termine della prima frazione. Nella ripresa è subito sorpasso con Fumagalli. Il campo reso pesante dalla pioggia caduta su San Benedetto del Tronto e l’agonismo di un Canalicchio con il coltello tra i denti,  con il desiderio fortissimo di sconfiggere i fortissimi cugini frenano l’impeto del Catania.

Nel terzo tempo si accende Amarelle ed è subito spettacolo con giocate sopraffini e palle perfette servite ai compagni. La doppietta di Ortolini da più sicurezza alla Domusbet, nonostante la seconda marcatura di Porto per il Canalicchio. Di Miguel, capitan Bosco e Ortolini su rigore (ancora una tripletta per l’attaccante di Della Negra, in forma strepitosa) fissano il punteggio finale: 7-2.

Oltre al Canalicchio, cadono anche le altre due siciliane in gara. Villafranca steso 3-5 dal Catanzaro. Marcature di 2’pt Botelho (C); 2’st Botelho (C), 9’st D’Onofrio (V); 1’tt Venuti (V), 2’tt Botelho (C), 6’tt Botelho (C), 10’tt Palumbo (C), 10’tt Murador (V)

Catanese ripresa e superata dal Lamezia Terme, finisce 4-2. I rossazzurri, sul doppio vantaggio grazie alle marcature dei due grandi veterani del beach soccer Campanella e Ardizzone si fanno recuperare da Muraca, Perciamontani, Mascaro e con l’autorete di Federici soccombono perdendo anche la seconda partita della prima tappa.

Scrivi