Tre il numero perfetto, tre come le vittorie decisive per acciuffare il Mondiale 2015. L’Italia di Max Esposito vince gara tre del suo girone in maniera netta, decisiva, battendo per 4-2 la Bielorussia. Jesolo, può esplodere la gioia dei tanti tifosi accorsi all’arena. Una gara emozionante impreziosita dalla doppietta del solito Gori e dai sigilli di Marrucci ma soprattutto della punta della Domusbet Catania Bs Emmanuele Zurlo.

L’Italia ha creato tanto, ha pressato e corso, è stata colpita nelle poche occasioni concesse, si è rialzata ed ha recuperato con orgoglio e maturità. Zurlo ha giocato da attaccante esperto, sfruttando l’occasione del penalty in maniera perfetta, stesso discorso per le altre colonne azzurre della Domusbet Catania come capitan Platania, roccia, e Simone Del Mestre che chiude queste qualificazioni con un rendimento tra i pali altissimo. La bellezza del beach soccer è tutta qui, la passionale vena agonistica dei protagonisti, l’accesa partecipazione del pubblico che ha sostenuto gli azzurri nei momenti difficili davanti alle telecamere di RaiSport 2 che ha ripreso in diretta l’evento ed ai 160 paesi collegati dalla Cina fino al Suda America. Un risultato questo che può dare forza a un movimento in costante ascesa.

“I giocatori sono stati superlativi – ha chiosato il Ct Esposito – non era facile vincere contro un avversario così preparato. All’inizio siamo stati contratti poi ci siamo sciolti giocando un bel beach soccer. Questa qualificazione l’abbiamo conquistata con il cuore grazie all’apporto di tutti dal preparatore atletico passando per il fisioterapista fino al magazziniere. Ora ci godiamo questo successo che ci permette di tornare nel gotha di questo sport”

Insieme all’Italia e alla Svizzera, si qualificano per i prossimi Mondiali anche Spagna e Russia. Domani quindi tutte le semifinali a partire dalle 9.00 per determinare la griglia finale mentre le prime quattro dei gironi si affrontano a fine giornata. Italia-Russia alle 17.45 e Spagna-Svizzera alle 16.30.

ITALIA-BIELORUSSIA 4-2 (1-1; 1-0; 2-1)
Italia: Spada, Marrucci, Ramacciotti, Corosiniti, Zurlo, Gori, Palmacci, Platania, Marinai, Frainetti, Di Palma, Del Mestre. All: Esposito

Bielorussia: Makarevich, Bokach, Liatsetski, Ilyin, Miranovich, Bryshtsel, Slavutsin, Karpau, Alesh, Savich, Zhechko, Kanstantsinau. All: De Sousa

Marcatori: 7’pt rig. Zurlo (I), 11’pt Karpau (B); 9’st rig. Gori (I); 5’tt Bryshtsel (B), 8’tt Gori (I), 9’tt Marrucci (I)
Ammoniti: Frainetti, Gori (I), Miranovich, Bryshtsel (B)
Espulso: al 5’tt Palmacci (I)

Scrivi