Il litorale della Plaja di Catania, un teatro la Domusbet Arena beach stadium ad accogliere lo spettacolo dell’Euro Winner Cup. Poi solo emozioni, tifo sugli spalti, la luna come cornice al tutto e le stelle in campo della Domusbet Catania ad incantare.

 

Esordio vincente per la Domusbet Bet Catania Beach Soccer che rispetta le attese e nella prima giornata dell’Euro Winners Cup piega la resistenza dei cechi del Bohemians. Spettacolo in campo ma anche sugli spalti con una cornice di pubblico degna delle grandi occasioni nel catino della Domusbet Bet Arena gremita in ogni ordine di posto. Risultato? Ritmo, intensità e tecnica. Queste le armi messe in campo dall’organico di mister Della Negra che nonostante l’assenza di capitan Platania ha dimostrato solidità difensiva subendo solamente in un’occasione la fisicità del più pericoloso fra gli avversari, quel Jan Koller vecchia conoscenza del Borussia Dortmund.

 

Risultato mai in discussione grazie alla prestazione offensiva del quintetto etneo. Nella prima frazione doppio vantaggio nel giro di due minuti firmato da Gabriel e da Diego Armando Maradona. Jr. che con un destro chirurgico trafigge inesorabilmente l’estremo difensore avversario. La doccia fredda non annichilisce totalmente Koller e compagni ed è proprio il numero nove a riaprire il parziale con un tocco di rapina a pochi passi da Del Mestre. Niente paura per il pubblico etneo che nella ripresa assiste al ‘Rodrigo show’. L’esterno brasiliano spacca in due la partita con le sue accelerazioni e con la doppietta che permette l’allungo decisivo insieme alle reti di Fred (rigore) e ancora Maradona. Emozioni sulla pelle poi quando l’indomito e scatenato Daniele Bosco è riuscito a trovare il tempo giusto per mettere la palla in rete dedicando alla sua Catania, ma soprattutto al figlio in arrivo la rete della sicurezza. Spazio per tutti poi per l’ottima prova di Ciarelli tra i pali, per la doppietta di Zurlo o la stoccata di Palazzolo, che cresce partita dopo partita.

 

Il terzo tempo diventa così una semplice formalità utile solo ai cechi per rendere meno impietoso il parziale. Finiva 12-6 per Domusbet Bet Catania che dunque parte col piede giusto conquistando il primo posto del Girone A insieme agli spagnoli del Murcia, bravi ad imporsi di misura sul Chemnitz. Negli altri gironi ad impressionare i portoghesi del Braga e i campioni in carica del Kristall, mentre qualche difficoltà è stata incontrata dai russi della Lokomitiv che hanno portato a casa il match ma senza impressionare.

Scrivi