BELPASSO − I Carabinieri della Stazione di Belpasso hanno arrestato Resizzi Scalora Giovanna, 49enne, già ai domiciliari, su ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in carcere emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Messina.
La donna dovrà espiare la pena residua di 3 anni, 7 mesi e 2 giorni di reclusione per cumolo pena, relativa ai reati di furto, truffa e sostituzione di persona. L’arrestata è stata associata nel carcere di Piazza Lanza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi