BELPASSO  – Tutto è pronto per la terza edizione della “Sagra del Ficodindia” programmata per venerdi 7, sabato 8 e domenica 9 Ottobre. L’appuntamento annuale è ormai divenuto irrinunciabile per l’Amministrazione comunale, che continua a scommettere su questa manifestazione con un duplice intento. Da una parte accrescere interesse turistico verso la città, le sue migliori produzioni agroalimentari e le sue attrazioni culturali, come le opere del museo a cielo aperto “Città delle 100 Sculture”. Dall’altra, offrire agli operatori commerciali un trampolino di lancio per far conoscere i prodotti tipici di qualità. Un mix quindi di agricoltura d’eccellenza, sperimentazioni gastronomiche e tante occasioni di intrattenimento che si svilupperanno nell’arco di tre giorni nella cornice verde del Giardino Martoglio.

 Particolarmente soddisfatto di poter tagliare per la terza volta il nastro della Sagra è il sindaco Carlo Caputo, che ha curato personalmente l’organizzazione dell’evento. “Belpasso torna a essere – ha dichiarato – una capitale della buona frutta, una capitale del Ficodindia dell’Etna Dop, una nostra produzione tipica locale che deve raggiungere mercati più ampi. Per questo servono iniziative di divulgazione come la Sagra, momenti senz’altro utili per tramandare una bella tradizione agricola e per incoraggiare le imprese a promuovere sempre più il prodotto”.

 

Il programma della manifestazione prevede le visite delle scolaresche, l’animazione itinerante con la nuova mascotte “Stra…fico” che è un’altra novità di quest’anno: un personaggio di simpatia interamente disegnato per l’occasione dai creativi di Hermes Medialab. Ancora, le visite guidate alle sculture già posizionate per le vie del centro storico e  al Museo multimediale dei Carri di Santa Lucia (presso la Casa Russo Giusti). Inoltre, la diretta televisiva curata da Antenna Sicilia (sabato 8 dalle ore 21) e i concerti di Carlo Muratori, Violinisti in Jeans e Joe Mariani e Blues Brothers che allieteranno le serate della Sagra.

 

Il ficodindia tipico di Belpasso, durante la Sagra, sarà proposto in tutte le forme possibili: marmellate, succhi di frutta, dolci e biscotti, liquori, dessert, fino ai primi e secondi piatti inventati dai ristoratori locali che hanno preparato uno speciale menu per celebrare una qualità di gusto unica. Tanto unica che persino lo storico siciliano Santi Correnti, nel suo libro “Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità della Sicilia” riferendosi a Belpasso scrive dei “meravigliosi ficodindia, in specie i cosiddetti bastarduni, che sono di una bontà così gradevole al palato che, come diceva Dante, ‘intender non la po’ chi non la prova’”. Tra i riconoscimenti di quest’anno, inoltre, la Sagra del Ficodindia è stata inserita nella supergallery delle 50 sagre d’autunno in tutta Italia, pubblicata dal Corriere delle Sera. (consultabile qui: http://viaggi.corriere.it/viaggi/eventi-news/sapori-dautunno-50-sagre/)


-- SCARICA IL PDF DI: Belpasso: la Sagra del Ficodindia: delizie, sapori e spettacoli --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata