Stand e degustazioni presso la Villa comunale dal 17 al 19 Ottobre. Il sindaco Caputo: “Un altro momento di promozione strategica dei prodotti tipici del nostro territorio e dell’indotto di arti e dei mestieri ad essi legati”

BELPASSO – Belpasso ospiterà, a partire da domani 17 ottobre e fino al 19, la prima Sagra del Ficodindia dell’Etna D.O.P., un evento su cui l’Amministrazione comunale ha investito molto in progettualità ed energie.
“In linea con quanto già fatto per l’artigianato legato alla pietra lavica – spiega il sindaco Carlo Caputo – la Sagra del Ficodindia rientra in una strategia di promozione dei prodotti tipici del nostro territorio, siano essi artigianali od enogastronomici, e soprattutto di quell’indotto di arti e dei mestieri che costituiscono parte essenziale del tessuto economico del nostro territorio: un patrimonio esclusivo da valorizzare e proiettare sempre di più verso il mercato internazionale”. Alle parole del primo cittadino fanno eco quelle dell’assessore Santi Borzì: “Durante la sagra ci ssagra_ficodindia_belpasso_2014aranno diversi momenti di festa e di intrattenimento, ma il vero ed assoluto protagonista di questi tre giorni sarà il ficodindia: il frutto e tutti i suoi derivati come le marmellate, i rosoli, i centrifugati, le mostarde, i dolci e perfino i prodotti cosmetici. La Villa Comunale e Piazza Municipio saranno letteralmente invase dai sapori del ficodindia, che potranno essere degustati con altri prodotti tipici come i vini e i formaggi; un’occasione per deliziare il palato dei cittadini belpassesi e dare slancio alle produzioni peculiari del nostro territorio. Per tutto questo – conclude Borzì – devo sentitamente ringraziare l’Assessorato regionale all’agricoltura, la Provincia regionale di Catania, la Proloco di Belpasso e il Consorzio Ficodindia Etna Dop che hanno dato un contributo enorme per la realizzazione della kermesse”. L’appuntamento con l’inaugurazione della sagra è dunque fissato per venerdì 17 ottobre alle ore 18:00 presso la Villa comunale: l’area espositiva sarà estesa anche alla Piazza Municipio ed allo stesso Palazzo di città, che ospiterà una mostra tematica di opere d’arte. Il taglio del nastro sarà preceduto dall’esibizione dei gruppi folkloristici “Taratatà” di Casteltermini, gli “Stendardieri” di Petralia Soprana e il gruppo “La Giada” di Belpasso, che a partire dalle ore 17.00 percorreranno la Piazza Roma in direzione della Villa Comunale.

Scrivi