BIANCAVILLA – Quando la realtà supera di gran lunga la fantasia, o meglio quando le si avvicina. Paura ed apprensione, poco dopo le 16.00 di oggi in via Sacro Cuore, a nord di Biancavilla, dove un camion parcheggiato all’interno di un garage e nel cui cassone vi era un trattore cingolato, forse per via di un cortocircuito (ma le cause ancora tutte da accertare), si è messo in moto da solo. Sin qui nulla di eclatante, se non fosse per il fatto che il camion abbia iniziato a spostarsi, sfondando la saracinesca del garage (dove alcuni braccianti agricoli lo avevano precedentemente parcheggiato), attraversato la strada e fatto irruzione nel garage di fronte il cui ingresso era chiuso con dei pannelli di legno. A questo punto tutto è andato in fiamme, dai pannelli in legno, al mezzo pesante e sino al trattore.
Naturalmente i residenti di via Sacro Cuore, allarmati dai forti boati e dal fumo, sono subito accorsi in strada ma non hanno potuto far altro che chiamare i soccorsi. Sul posto sono giunti i Carabinieri della Stazione di Biancavilla, i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Paternò che, grazie anche al supporto di una squadra proveniente da Catania, hanno sedato le fiamme.
Alla fine si è fatta la conta dei danni che di certo non son stati pochi: saracinesca, camion, trattore (che è andato in cenere) ed il garage (sfondato durante la folle e solitaria corsa del camion). Ma non è finita qui, diverse abitazioni della zona sono rimaste senza energia elettrica poiché le fiamme hanno divorato i cavi della corrente.
Insomma tanti danni, disagi e paura ma per fortuna nessun ferito. Il fatto che il trattore si sia messo in moto e l’incendio scoppiato nel garage di fronte al primo, è una coincidenza che ha davvero del miracoloso e ciò perché nel primo dei due box, accanto al camion, vi erano parcheggiati non solo altri mezzi ma anche taniche di benzina ed allora la vicenda avrebbe potuto anche avere risvolti ben più gravi. Ma fortunatamente cosi non è stato, fortunatamente oggi la realtà si è solo avvicinata alle fantasie degne dei film hollywoodiani.

Scrivi