BIANCAVILLA – I Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un biancavillese 35enne in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Catania.

La protagonista della vicenda, coetanea dell’arrestato, nel 2013 ha intrattenuto per alcuni mesi una relazione sentimentale con l’uomo, decidendo poi di lasciarlo. Lui, rifiutando mentalmente la scelta, ha iniziato a perseguitarla da vero e proprio stalker non disdegnando alcun luogo tanto da meritarsi, su segnalazione dei militari, l’affidamento in prova e il divieto assoluto di avvicinamento alla donna.

Per niente intimorito dalle misure che gli erano state imposte il soggetto ha perseverato negli atti intimidatori, estesi anche ad alcuni familiari della vittima, giungendo addirittura alla violenza fisica. Le Forze dell’Ordine, avendo seguito l’intera vicenda, hanno documentato puntualmente l’ennesimo gesto inconsulto dell’energumeno informando il magistrato inquirente che, recependo i riscontri investigativi svolti, ha fornito al Gip le prove per l’emissione di un provvedimento restrittivo che ha spalancato per il 35enne le porte del carcere di piazza Lanza a Catania.

Scrivi