DSCN1140

CATANIA – A seguito di specifiche indagini, la squadra di Polizia giudiziaria della Polizia provinciale di Catania ha individuato in prossimità della sp 167, in territorio di Biancavilla, una discarica abusiva contenente circa 50 metri cubi di rifiuti speciali pericolosi provenienti dalla lavorazione di marmi e graniti.

I rifiuti sono stati depositati dai titolari di un’azienda del settore lavorazione marmi di Biancavilla in un terreno di loro proprietà. Gli scarti di lavorazione di tale attività risultano nocivi per la salute in caso di eventuale inalazione e contatto con le polveri e i fanghi prodotti, il terreno è stato così posto sotto sequestro e i responsabili deferiti all’Autorità giudiziaria per gestione illecita in concorso di rifiuti speciali pericolosi.

Per garantire anche la salute dei consumatori, le indagini proseguono per individuare alcuni allevatori di bestiame che sono soliti fare pascolare i loro animali all’interno dell’area in questione a contatto con la fonte inquinante

Scrivi