BIANCAVILLA – “Ora della legalità” stamane a Villa delle Favare per gli studenti delle classi quinte dell’Istituto Tecnico Tecnologico (ITT) e il liceo delle scienze umane Mario Rapisardi  (vincitori della coppa della legalità).

Un momento dedicato all’approfondimento di temi quali racket ed usura, organizzato dall’associazione antiracket “Libera impresa” con a capo Rosario Cunsolo e dall’Associazione Nazionale Magistrati di Catania, e che ha visto come relatori: il sostituto Procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania, Pasquale Pacifico, il dirigente del Commissariato di Polizia di Adrano, Giancarlo Consoli, il Comandante della Tenenza Della Guardia di Finanza di Paternò, Francesco Leotta, il Tenente dei Carabinieri della Compagnia di Paternò, Francesco Lucarelli, ed il sindaco biancavillese Giuseppe Glorioso.

“Momenti di confronto come questi sono essenziali per costruire assieme alle nuove generazioni una società migliore. un sogno che deve diventare realtà. Diventerà realtà grazie allo sforzo dei giovani, di questi incontri che facciano capire quanto forte sia l’esigenza di legalità. Bisogna rivolgersi alle nuove generazioni perché solo loro possono garantire quest’esigenza per il futuro”, questo il concetto sottolineato dal sostituto Procuratore Pacifico.

 

 

 

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi