BIANCAVILLA – Procedono, e sembrerebbe sin qui senza alcun mal di pancia, i tournover di Giunta.
Dopo la nomina e il giuramento di Giuseppe Sapienza (in sostituzione al vicesindaco Giuseppe Salva’) avvenuto lo scorso lunedì, e’ di oggi la notizia che, secondo alcune indiscrezioni, l’assessore ai servizi cimiteriali e al bilancio, Giusy Mursia, ha presentato questa mattina le proprie dimissioni, ritenendo giusto, nell’ottica appunto del turnover, di dare spazio agli altri. A sostituirla, in quello che sarà una staffetta tutta interna al PD, sara’ un volto già’ noto alla politica biancavillese: Marzia Merlo (la quale ha già’ ricoperto la carica di assessore nel periodo finale della prima sindacatura del primo cittadino, Pippo Glorioso). É proprio il sindaco Glorioso che ha confermato la notizia, tutto si concretizzerà lunedì prossimo quando la Merlo verrà nominata assessore. Previsto per martedì invece il giuramento, atto ad ufficializzare l’insediamento del nuovo assessore.
Un rimpasto che continuerà anche nei prossimi giorni e che dovrebbe volgere al termine entro la fine di febbraio, a lasciare la poltrona anche agli assessori Francesca Grigorio e Grazia Ventura. E se sulla sostituzione della Grigorio le bocche sono ancora cucite, lo stesso non si può dire in merito quella della Ventura, che, sembrerebbe, dovrà fare staffetta con il consigliere Vincenzo Chisari.
Ma il tournover a Biancavilla non riguarda solo la Giunta, proprio in quest’ottica di cambiamento si inserisce anche il passaggio del testimone per la carica di presidente del Consiglio, al momento nelle mani di Dino Furnari. Tra i papabili, il consigliere di maggioranza, Vincenzo Cantarella.
Ma non finisce qui. Tra i vari movimenti politici, domenica (alle 10:30) verrà presentata alla città una nuova “Area piddina” denominata “Sinistra e’ cambiamento”, ovvero un’area riformista del Partito Democratico, che punta a mettere in risalto: lo sviluppo, il lavoro, lo stato sociale e i diritti dei cittadini.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi