BRONTE – Il timore del maltempo (per via dell’allerta meteo, con livello“arancione” che significa rischio di fenomeni moderatamente forti, diramata dalla protezione civile) non ha fermato la manifestazione “La scuola all’Expo del pistacchio”. Migliaia di scolari e studenti, provenienti da tante scuole della provincia, ieri mattina, hanno reso omaggio al pistacchio verde di Bronte dop.
Temendo arrivasse un nubifragio parecchie scolaresche sono state dirottate al Castello Nelson, ma alla fine a Bronte non è arrivata una sola goccia d’acqua.
Tanti gli ospiti alla manifestazione e fra questi il sindaco di Adrano, Giuseppe Ferrante.
“E’ bello – ha affermato il vice sindaco Angela Saitta – vedere così tanti bambini fra gli stand del nostro Expo del pistacchio”. “Un ringraziamento doveroso – ha affermato il sindaco Graziano Calanna – va alle insegnanti ai dirigenti scolastici ed ai ragazzi che hanno la possibilità di divertirsi ed assaggiare il nostro buonissimo gelato al pistacchio”.
Intanto la Sagra continua ad offrire spettacolo, animazione e divertimento. Oggi alle 10 riapriranno gli stand per il fine settimana conclusivo. Grande festa ed alle 17,30 nella pinacoteca Nunzio Sciavarrello, il Comune ed il Parco dell’Etna insieme presenteranno la carta dei sentieri dell’area protetta. Saranno presenti diverse autorità e fra queste il presidente del Parco dell’Etna, Marisa Mazzaglia.
Si potrà ammirare anche la mostra fotografica “La mia Etna” di Turi Caggegi. Gli spettacoli e le esibizioni dureranno fino a sera per prepararsi alla domenica finale. ovvero alla giornata clou dell’Expo del pistacchio con la degustazione della torta “verde” in piazza Castiglione.

(Comunicato stampa)

Scrivi