Armando Raiti e Tatiana Motta

Armando Raiti e Tatiana Motta

I due podi assoluti maschile e femminile

I primi tre assoluti classificati in ambito maschile e femminile

Grande successo per la settima edizione della “Stra Pasteria – Trofeo San Giuseppe”, gara di corsa su strada per tutte le categorie Fidal che si è svolta nella piccola frazione di Calatabiano, valevole come settima prova dell’11esimo Gran Prix Provinciale Senior/Master 2015, organizzata dall’Asd Podistica Jonia Giarre e dall’associazione culturale Lapide – Pasteria. Gli oltre 150 atleti in competizione hanno gareggiato su un circuito di 1400 metri con partenza unica e arrivo in Piazza Sacerdote Dominici in cui alcune categorie hanno effettuato 3 giri per 4200 metri mentre altre 5 giri per 7000 metri. Ad aggiudicarsi la vittoria assoluta è stato Armando Raiti dell’Asd Atletica Mazzarino con il tempo di 23’27” che ha dato vita ad un duello entusiasmante con il vincitore del Trofeo San Rocco di Linguaglossa della scorsa settimana Simone Alfio Canino dell’Asd Atletica Sant’Anastasia (23’40”). Terzo Cirino Scavo dell’Asd Atletica Misterbianco (23’59”). Per le donne, invece, a trionfare è stata Tatiana Motta dell’Asd Atletica Sicilia che ha chiuso in 16’42” seguita da Mika Iwaguchi dell’Asd Polisportiva Fiamma San Gregorio (17’15”) e Santa Saitta dell’Asd Atletica Fortitudo Catania (17’46”). Soddisfazione immensa per gli organizzatori che con questo evento hanno aperto i solenni festeggiamenti per il patrono San Giuseppe che si svolgono l’ultima domenica di luglio a Pasteria. “La manifestazione è nata agli inizi degli anni 80 – afferma Salvatore Spinella ex atleta e artefice principale dell’organizzazione – grazie all’idea di un gruppo di amici di Pasteria che avevano una società sportiva di calcio. All’epoca io ero bambino ma crescendo ho deciso di riprenderla e darle il lustro che merita facendola diventare prima una prova su strada provinciale e poi inserendola nel calendario del Grand Prix. Speriamo in un futuro prossimo di farla diventare una manifestazione regionale. Grazie alla bontà delle persone che ci stanno attorno, al sindaco Intelisano e alla sua amministrazione, a Raimondo Lizzio e al parroco Salvatore Grasso. In giro si parla molto bene della Stra Pasteria e ogni anno accogliamo non solo atleti del catanese o del messinese ma anche da altre province siciliane”.

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi