Il presidente Marletta: “I ragazzi hanno dimostrato di essere un gruppo compatto”

“La prima partita in casa non si può sbagliare!” Con queste parole il capitano Cristian Rizzo aveva analizzato giorni fa la gara con il Policoro. Questo pomeriggio Rizzo e compagni sono riusciti nel loro intento, conquistando con onore la prima vittoria stagionale davanti ai tifosi rossazzurri.

Una gara ricca di emozioni che ha fatto esplodere di gioia il pubblico del Palanitta.

Primo Tempo: Il Catania parte subito con il piede giusto e trova il gol , poco dopo i dieci minuti di gioco, grazie a Di Maria su assist di Rizzo (1-0). Gli ospiti riescono a pareggiare i conti con Pereira (1-1).

Nell’arco di pochi secondi i rossazzurri sono riusciti a creare ben quattro occasioni da rete con : Zamboni, Fantacele, Rizzo e Di Maria, ma nessuna in realtà è riuscita a concretizzarsi.

Gol sbagliato, gol subito. E’ di nuovo Pereira ad andare in gol chiudendo il primo tempo : 1-2.

Secondo Tempo:  Nella ripresa il Catania mette in atto la rimonta superando ogni ostacolo. E’ il Policoro questa volta ad imporsi per primo realizzando la rete del 3-1, ma i rossazzurri sono vivi e lo dimostrano con la rete di Rizzo (2-3) e subito dopo con quella di Zamboni che riporta l’equilibrio : 3-3. Numerose le occasioni create dal giovane e promettente Marco Marletta prima della rete di Zamboni. Tra le due formazioni è un continuo inseguirsi. Il Policoro va a segno con Scharnovski, il Catania risponde con Rizzo pareggiando nuovamente la gara : 4-4. A soli sette secondi dal termine è un tiro di Di Maria a regalare la vittoria al Catania Librino Calcio a 5.

Una vittoria di cuore, come sottolinea il Pres.Marletta (questo pomeriggio in panchina, Chillemi deve scontare ancora due turni di squalifica) : “E’ stata una partita in cui ha dominato e ha vinto il cuore! I ragazzi hanno dimostrato di essere un gruppo compatto. Per quanto riguarda il pubblico mi sento di dire che Librino c’è, ci supporta e ha contribuito oggi più che mai a trascinare i ragazzi verso l’obiettivo vittoria!”

Scrivi