Bisogna solo guardare avanti e lavorare nonostante gli ostacoli. La Catania C5 si prepara al match di domani contro Olimpus Olgiata, fischio d’inizio alle ore 16 al Palanitta, con ancora tanti dubbi e un uomo in meno come Marco Marletta. Altro stop quello legato ai transfer, burocrazia sudamericana lenta e dal Brasile nonostante le pressioni nessuna risposta di conferma per il pass che possa mandare in campo Lunardi e Joao Victor de Almeida. In compenso una buona notizia, perché nonostante l’emergenza mister Cannavò ritroverà dal primo minuto bomber Dalcin chiamato alla solita gara da leader cenrcando di esaltare la freschezza dei tanti under pronti a scendere in campo.

“Non è facile – afferma mister Cannavò – purtroppo la situazione rimane di incertezza soprattutto perché non possiamo ancora utilizzare i nostri nuovi acquisti. Importante aver recuperato bomber Dalcin ed aver trovare solidità in porta con l’arrivo tra i pali di Marciano Dalcin. Domani sarà dura contro una squadra che lascia poco spazio e che sa chiudersi bene ripartendo nei modi giusti”

“Non possiamo però piangerci addosso – chiosa Cannavò – domani daremo tutto e speriamo nel miracolo e nella prestazione perfetta da parte nostra e approssimativa da parte degli avversari. Oggi dobbiamo moltiplicare pane e pesci senza però la materia prima ed è ancora più difficile, ma sono fiducioso perché abbiamo giovani interessanti pronti a dare tutto”

Domani dunque tutto pronto per la seconda giornata di ritorno: al Palanitta alle ore 16 la Catania C5 proverà ad arginare l’ostacolo in attesa della riscossa per coltivare il sogno salvezza.

I CONVOCATI DA COACH CANNAVO’

PORTIERI: M. Dalcin, Di Franco

ROSTER: Abate, Collura, Siragusa, Scarcella, Milluzzo, Finocchiaro, Latina, Cairone, Licciardo e E. Dalcin

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi