Attesa e tanta voglia di cominciare. Catania C5 pronto all’esordio in campionato con il Napoli. Fischio d’inizio al Palanitta alle ore 16. Un test subito pesante ed importante per un gruppo nuovo e di sicuro valore visti gli acquisti fatti dalla proprietà, ma ancora in fase di evoluzione tecnico-tattica. Avversario però da battere per cercare di portare subito punti pesanti, sfruttando per di più il fattore campo e la passione del Palanitta.

“Siamo pronti – afferma coach Ferrara – gruppo unito, forte ancora che in evoluzione ma consapevole che può fare bene. L’avversario è uno dei più difficili, con individualità importanti e di primo livello e che gioca un ottimo futsal. Non sarà facile ma dobbiamo con la forza del gruppo buttare oltre l’ostacolo qualsiasi tipo di difficoltà”.

“Sono curioso della risposta della squadra alla prima ufficiale – chiosa Ferrara – abbiamo giocato delle amichevoli di valore e che hanno messo in luce pregi e difetti che abbiamo. Ma adesso si fa sul serio voglio vedere la risposta dei miei ragazzi alle prime pressioni campionato”.

Attesa per la prima ufficiale ma anche per rivedere dal primo minuto il bomber Dalcin dopo il lungo infortunio e testare le reali condizioni di molti singoli e dei portoghesi Mendes, Neves e Fabinho pronti a dare qualcosa in più dal punto di vista qualitativo. Occhio di riguardo per l’italo-belga Valenti o per l’azzurro Under 21 Marletta dalla loro velocità e imprevedibilità possono passare i colpi in più per decidere la gara.

Scrivi