Ancora un passivo pesante da digerire nonostante alcune cose buone mostrate in campo, ma ancora una sconfitta che fa male. La Catania c5 perde contro la capolista Futsal isola e purtroppo rimane nei bassifondi della classifica del girone B della Serie A2. Hanno provato gli uomini di Cannavò fin dal primo minuto a rompere le scatole ad una squadra forte ed iper collaudata come la Futsal Isola. Proprio l’inizio e la reazione dei rossazzurri, dopo l’immediato vantaggio dei padroni di casa grazie alla stoccata del numero 17 Moreira che batteva Marino, con Dalcin abile e pronto come al solito a pareggiare i conti. Pareggio che però durava appena un minuto perché la formazione di coach Angelini sfruttava le doti di palleggio dei suoi e l’essere cecchino da parte di Arribas che donava il nuovo vantaggio alla Futsal Isola.

Cannavò teneva la squadra bassa, ma pronta a ripartire: etnei che riuscivano a tenere, sbagliando praticamente nulla e provavano con Mendes, Marletta e Dalcin ad essere pericolosi. Il muro di gomma catanese però teneva fino alla metà dle primo tempo quando Leopardo doveva capitolare sulle due stoccate di Marcelinho e ancora Arribas. Dal minuto tredici l’allenatore etneo chiamava il portiere di movimento cercando di rientrare in gara, ma non sortiva effetto. Tattica riproposta con costanza nella ripresa, ma stavolta nuovo break dei rossazzurri che mostravano coraggio: dopo appena due minuti Catania trovava ancora il colpo del brasiliano e capitano Dalcin che teneva viva la gara accorciando le distanze sul 4-2. Al Pala To Live di Roma la gara prendeva una piega piacevole con i padroni di casa sempre pronti a fare la gara ma con gli etnei ringalluzziti dalla rete che aveva donato ossigeno alla band di Cannavò.

Gioco spezzettato, e ritmi che si alzavano con i campi con Angelini che buttava dentro Rubei che premiava il suo tecnico ristabilendo le distanze mettendo lo zampino per il 5-2 che ristabiliva le distanze.

La partita finiva qui nonostante i tentativi sfruttando il portiere di movimento del Catania. La Futsal Isola teneva in mano la gara e conquistava l’ennesima vittoria. Per la Catania C5 purtroppo ancora una sconfitta e sempre ultimo posto in classifica nonostante alcuni sprazzi di buon gioco, intraprendenza ed orgoglio della formazione etnea.

IL TABELLINO – FUTSAL ISOLA – CATANIA C5     5-2

Marcatori: al 1:30 p.t. Arribas, al 1:35 p.t. Dalcin, al 10:40 p.t. Marcelinho, al 11:20 p.t. Arribas – al 2:35 s.t. Dalcin, al 8:20 s.t. Rubei,  

Futsal Isola: Basile, Emer, Zoppo, Arribas, Moreira. In panchina: Mongelli, Mentasti, Rubei, Lutta, Zaza, Marcelinho, Mazzucca. All. Angelini

Catania C5: Leopardo, Fabinho, Mendes, Marletta, Dalcin. In panchina: Marino, Scacco, Neves, Staccia, Di Benedetto, Finocchiaro, Milluzzo. All. Cannavò.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi