Difficile, ma tutt’altro che proibitivo. Giocare in quel di Enna non è mai facile per nessuna compagine, soprattutto per quelle più attrezzate. A questa regola non fa eccezione il Mascalucia, conscio di poter uscire vittorioso dalla gara contro l’Ennese, ma non senza fornire una prestazione di alto livello. Il roster allenato da mister Giaimo ha raccolto solo due punti nelle prime quattro giornate, nonostante il buon futsal espresso contro le avversarie. Per gli uomini di mister Ivan Zinna, invece, sette punti nelle ultime tre gare sono un ottimo bottino per continuare a tenere il fiato sul collo delle concorrenti, al fine di approfittare di un eventuale rallentamento. Sabato, ad Enna, la quinta giornata di campionato tra Ennese e Mascalucia si presenta quindi come imprevedibile, vista la fame di punti di entrambe le squadre. Tuttavia, il Mascalucia ha tratto fiducia e morale dalla gara casalinga contro il Real Futsal e, trascinato dalla serie positiva delle ultime tre giornate, andrà ad Enna con il coltello tra i denti per volare sempre più in alto. «Sabato non dobbiamo assolutamente commettere l’errore di guardare la classifica – dichiara il tecnico del Mascalucia Ivan Zinna – Attualmente, l’Ennese occupa l’ultimo posto, ma questo non vuol dire assolutamente che possiamo sottovalutarla. Soprattutto in casa propria, resta una squadra ostica da affrontare, che dà molto filo da torcere in ogni momento della gara. Stiamo lavorando per affrontarli con la giusta attenzione, senza dare nulla per scontato». Sullo stesso filo conduttore si esprime anche il team manager Nino Pellegrino: «Siamo consapevoli – sottolinea Pellegrino – che giocheremo in un campo caldo contro una squadra agguerrita, ma il Mascalucia sta bene e non ha paura di nessuno. Sono fiducioso, perchè la squadra si è allenata bene e nelle ultime giornate ha dimostrato di saper giocare un buon futsal. Tuttavia, sono dell’avviso che possiamo fare ancora meglio e credo che sabato ci saranno i presupposti per giocare la gara maschia che da tempo aspetto e che il Mascalucia è assolutamente in grado di fare».

Il match, valido per la quinta giornata del campionato di Serie C1 di calcio a 5, è fissato per le 17 al “PalaSport” di Enna. Il Mascalucia non soffre di vertigini e vincere ad Enna potrebbe dare una spinta decisiva al campionato degli etnei.

Scrivi