La classifica sorride al Mascalucia, dopo una vittoria come quella di Enna che farebbe bene a qualunque squadra. Ora, però, è tempo di pensare al prossimo turno, perché al “PalaWagner” arriva una Pro Gela altrettanto carica e ambiziosa. La squadra allenata da mister Fecondo è reduce dalla vittoria meritata per 3-1 contro il Marsala Futsal, ma non dopo avere sofferto e chiuso il primo tempo sullo 0-0. I gelesi sbloccano il risultato nella ripresa e dimostrano di sapere superare le difficoltà, viste le ben cinque pesanti assenze che gravavano sulla panchina. A Mascalucia, sabato, arriverà un avversario affamato, che cercherà in tutti i modi di uscire con il bottino pieno. Dal canto suo, però, il Mascalucia sta bene: la vittoria pirotecnica conseguita in quel di Enna ha consegnato agli etnei un’importante dose di linfa ed energia positiva che potrebbe essere decisiva nell’affrontare gli odierni avversari. Le due compagini si staccano solamente di sue punti in classifica e la vittoria diventa, quindi, estremamente importante per continuare il buon cammino che vede il Mascalucia al quarto risultato utile consecutivo (tre vittorie e un pareggio). <<Sappiamo di affrontare una Pro Gela – dichiara il tecnico etneo Ivan Zinna – che lontano dal proprio palazzetto organizza una fase difensiva eccellente concretizzata da abili e pungenti ripartenze. Noi dobbiamo essere bravi a limitare queste ultime ai minimi termini e a sfruttare al meglio le nostre doti tecniche. La vittoria ci permetterebbe di allungare su una concorrente. I giocatori lo sanno bene e daranno il massimo per conquistarla>>. Appuntamento sabato alle ore 17 al “PalaWagner” di Mascalucia per una gara che promette spettacolo a grandi livelli. Negli ultimi precedenti, il Mascalucia ha perso le due gare casalinghe e vinto le due trasferte al “Pala I.T.I.S.”. Che sia arrivata la fine di questo trend? Chissà…

Scrivi