Catania vittorioso nel triangolare amichevole contro Milazzo e Due Torri. L’evento, dedicato alla memoria di Marco Salmeri, è stata un’occasione per la formazione rossazzurra di mettere minuti nelle gambe. Non contava questo pomeriggio vincere, ma valutare e migliorare la condizione fisica dei ragazzi, chiamati in allenamento a lavorare proprio dal punto di vista atletico per recuperare il lavoro che in estate non è stato possibile svolgere per i noti motivi legati alle vicissitudini extracalcistiche che hanno coinvolto la società etnea. Opportunità per Pancaro anche per vedere all’opera anche alcuni giovani del vivaio, in particolare Bonaccorsi (difensore, classe 1998), Di Stefano (centrocampista, classe 1999), Florio (difensore, classe 2000), Longo (difensore, classe 1998), Papaserio (centrocampista, classe 1999) e Rizzo (attaccante, classe 1998).

Il campo, comunque, racconta di un Catania vincente contro il Milazzo (1-0, marcatura del solito Calil su servizio di Russotto al 35′) prima e il Due Torri poi (3-4 dopo i calci di rigore; 0-0 al 45′ con una formazione imbottita di giovani) nei due match di 45′ minuti che vedevano la compagine catanese protagonista. Nella partita tra Milazzo e Due Torri l’ha invece spuntata quest’ultima (0-1, rete di Cassaro).

LE GARE

Catania – Milazzo 1-0 (Calil 35′)

Milazzo (4-4-2): 1 Di Dio (K); 2 Iovine (23′ 13 Casale), 3 Fleri, 14 Fantino, 6 Laquidara; 8 Quadri, 18 Aloe, 5 Balastro, 10 Costa; 9 Dama (33’17 Velardi), 11 Matera. Allenatore: Alacqua. A disposizione: 12 Russo; 4 D’Arrigo, 15 Giunta, 16 Feltrin, 7 Ancione.

Catania (4-3-3): 1 Liverani (31′ 12 Bastianoni); 2 Lulli, 5 Pelagatti, 6 Bergamelli, 3 Nunzella; 8 Scarsella, 4 Agazzi, 10 Russo; 7 Russotto, 9 Calil (K), 11 Falcone. Allenatore: Pancaro. A disposizione: 13 Sessa, 18 Di Stefano; 14 Di Grazia, 15 Calderini, 16 Barisic, 20 Plasmati.

Arbitro: Iannello di Messina.
Assistenti: Gugliandolo di Messina e Gemelli di Messina

__________

Due Torri – Catania 0-0 (3-4) d.c.r

Due Torri (3-5-2): 1 Paterniti; 5 Acquaviva, 6 Tricamo, 2 Cassaro; 7 D’Amico, 8 Marino, 4 Calafiore, 10 Scolaro, 3 Giannola; 11 Cicirello, 9 Giacobbe. Allenatore: Venuto. A disposizione: 12 Ingrassia; 13 Sciotto, 14 De Chiara, 15 Palmeri, 16 Lupica, 17 Ricciardello, 18 Locorotondo, 19 Postorino, 20 Petrullo.

Catania (4-3-3): 12 Bastianoni (15′ 22 Ficara); 23 Florio, 19 Bonaccorsi, 17 Longo, 21 Rizzo; 14 Di Grazia, 13 Sessa, 18 Di Stefano; 15 Calderini, 20 Plasmati (K), 16 Barisic. Allenatore: Pancaro. A disposizione: 2 Lulli, 24 Papaserio.

Arbitro: Gemelli di Messina.
Assistenti: Iannello e Gugliandolo di Messina.

(foto calciocatania.it)

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi