Ecco una nuova vicenda della serie “A volte ritornano”: Alessandro Parisi e il Messina di nuovo insieme. Un capitolo che sembrava essersi chiuso nel 2008, quando il terzino sinistro lasciò la Sicilia dopo le burrascose vicende legate alla proprietà e che invece è stato riaperto. A Messina, Parisi ritroverà nelle vesti di allenatore il vecchio compagno di squadra Di Napoli.

Piedi buoni, esperienza da vendere e abilità nei calci piazzati  faranno del difensore una pedina importante da giocare in questo lungo e difficile campionato di Lega Pro. Da verificare le condizioni fisiche e la tenuta atletica del calciatore, che sarà a disposizione a partire dal match del 17 ottobre contro la Fidelis Andria.

Di seguito il comunicato della società: “L’ACR Messina rende noto di aver perfezionato il contratto per il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Alessandro Parisi. Difensore, nato a Palermo il 15/04/1977 nella sua carriera ha militato nell’US Città di Palermo, nel Trapani Calcio, nell’AC Reggiana, nell’US Triestina, nel FC Bari e nel Torino FC.
Ritorna a vestire la casacca biancoscudata dopo averla già indossata dalla stagione 2003/2004 fino alla stagione 2007/2008. La ratifica del tesseramento permetterà ad Alessandro Parisi di essere a disposizione di Mister Di Napoli dall’incontro Fidelis Andria-Messina in programma sabato 17 ottobre 2015”.

Scrivi