di Gianluca Virgillito

TRAPANI – Rifinitura e partenza per il Trapani, atteso dal Carpi nell’anticipo di stasera alle ore 19 allo stadio “Cabassi”.

Nel Carpi, almeno nella passata stagione, la squadra granata ha trovato quasi una bestia nera. Infatti gli uomini di Boscaglia hanno perso entrambi i match di un anno fa.

Proprio il tecnico siciliano ha presentato la gara, che vedrà ancora assenti Terlizzi (sempre squalificato), Iunco (che sta recuperando da un infortunio) e Basso (che non ha ancora risolto i problemi fisici della scorsa settimana)

“A Carpi per vendicarci dello scorso anno? No, non sono sentimenti da Trapani questi. Andremo lì per fare la nostra partita e se faremo bene tutto quello che abbiamo preparato, torneremo a casa con un buon risultato e poi questa è un’altra annata.

Per noi mancheranno Terlizzi, Iunco e Basso, è vero, anche Caldara è in forse, ma comunque sia abbiamo valide alternative.

Ci giocheremo la nostra partita, rispettando gli avversari, ma cercando di imporre il nostro gioco. I tifosi granata? Inutile dirgli di sostenerci. Lo fanno già, ed egregiamente”.

Ventidue i calciatori convocati:

PORTIERI: Marcone, Gomis, Ferrara;

DIFENSORI: Caldara, Daì, Lo Bue, Martinelli, Pagliarulo, Pastore, Rizzato;

CENTROCAMPISTI: Aramu, Barillà, Ciaramitaro, Feola, Nadarevic, Scozzarella, Zampa;

ATTACCANTI: Abate, Citro, Falco, Lombardi, Mancosu.

Scrivi