di Gianluca Virgillito

TRAPANI – Dopo il rocambolesco anticipo della quarta giornata di Serie B, che ha visto il Trapani pareggiare 2-2 al “Cabassi” di Carpi, grazie ad una rimonta all’insegna del coraggio e dello spettacolo, i granata sono attesi da un’altra sfida cruciale per testare le reali potenzialità della squadra di mister Boscaglia. Per il primo turno infrasettimanale del campionato infatti al Provinciale arriva la neopromossa Virtus Entella, che non è partita benissimo e cerca in Sicilia punti importanti.

In conferenza il mister, Roberto Boscaglia, suona la carica: “Dobbiamo assolutamente vincere questa partita, per questo giocherà chi sta meglio, non è previsto alcun turnover. Partita da giocare al massimo davanti al nostro pubblico nel nostro stadio. Non mi fido dei nostri avversari, figuriamoci dell’Entella, squadra assetata di punti. A Carpi una grande reazione. Non era facile recuperare due goal ad una squadra così”.

Per la quinta di campionato sono 22 i convocati, ancora squalificato Terlizzi, fuori anche Basso, non ancora recuperato:

PORTIERI: Marcone, Gomis, Ferrara; DIFENSORI: Caldara, Daì, Lo Bue, Martinelli, Pagliarulo, Pastore, Rizzato; CENTROCAMPISTI: Aramu, Barillà, Ciaramitaro, Feola, Nadarevic, Scozzarella, Zampa; ATTACCANTI: Abate, Citro, Falco, Lombardi, Mancosu.

Scrivi