Daniele Lo Porto

CATANIA – Per il Catania è una sorta di prova del nove, per verificare le qualità di leader, che dopo tre vittorie consecutive in casa e una striscia positiva in trasferta dove ha sempre pareggiato cominciano ad emergere. Il Francavilla è avversario più che temibile, non solo per la posizione di classifica che occupa ma anche per la buona condizione di forma che sta attraversando. Gli etnei, da parte loro, devono fare i conti con qualche problema di troppo di formazione: Gil e Bergamelli squalificati, cioè la coppia centrale a riposo forzato. In forse fino all’ultima minuto Djordjevic, che contro la Paganese è uscito dal campo per un problema muscolare in parte recuperato, ma non è ancora al cento per cento. Se si decidesse di rischiarlo potrebbe essere proposto lo schieramento difensivo a quattro, altrimenti Rigoli potrebbe optare per il 3-5-2, per dare maggiore copertura dietro e nel contempo non rinunciare alla pressione offensiva, considerato lo stato di forma di Di Grazia, che ancora non ha segnato in trasferta, e la crescita graduale di Mazzarani.

“Ho molta fiducia in Bastrini, che prima dell’infortunio era titolare. Le alternative sono comunque tutte valide – ha dichiarato in sala stampa Pino Rigoli -. Il sintetico è per noi una novità, ma questo non può essere un alibi. Cercheremo di adattarci al più presto. Stiamo attraversando un buon momento, con i risultati positivi aumenta l’autostima, che non è mai mancata, ma i risultati la rafforzano. Contro il Catanzaro abbiamo dimostrato la nostra qualità e il carattere, in settimana abbiamo lavorato bene e ci sono tutte le premesse per una prestazione importante a Francavilla”, ha concluso Rigoli che sta vedendo la sua squadra scalare posizioni giornata dopo giornata. Saranno circa 150 i fedelissimi rossazzurri che seguiranno la squadra in trasferta.

Daniele Lo Porto

Francavilla, Stadio Giovanni Paolo II, ore 14,30

VIRTUS FRANCAVILLA (4-3-3): CASADEI, Idda, Faisca, Pastore, Galdean; De Angelis, Prezioso, Alessandro; Albertini, Abruzzese, Nzola. A disposizione: Albertazzi; Costa, Finazzi, Turi, Pino, De Torna,, Biason, Gallù, Abate, Tundo, Vetrugno, Salatino. All. Calabro.

CATANIA (4-3-3): Pisseri, Di Cecco, Bastrini, De Santis, Djordjevic; Biagianti, Bucolo, Fornito, Di Grazia, Paolucci, Mazzarani. A disposizione: Martinez; De Rossi, Mbodj, Nava, Parisi, Piermarteri, Scoppa, Slva, Barisic, Calil, Piciella, Russotto. All. Rigoli

Arbitro. Curti di Milano.

Dal Giornale di Sicilia

Nella foto di calciocatnia.it capitan Marco Biagianti


-- SCARICA IL PDF DI: Calcio Catania, a Francavilla in emergenza ma con coraggio --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata