CATANIA – E’ finita la telenovela rossazzurra di metà estate. Alla fine si è arrivati alla conclusione che tutti si auguravano: la risoluzione del contratto di Alessandro Rosina, dopo un lungo braccio di ferro a suon di euro. Il fantasista aveva già raggiunto a tempo l’accordo con la Salernitana per un contratto principesco: quattro anni a 300.000 euro più bonus in relazione ai risultati ottenuti, a condizione però che il calciatore arrivasse a parametro zero. Il Catania, dal canto suo, non poteva correre il rischio di tenere un atleta che ha mercato anche in serie B e con un ingaggio sostenibile (500.000) in Lega pro, soprattutto con le difficoltà note di bilancio. Insomma, la fine non poteva che essere questa e forse sarebbe stato meglio arrivarci con un po’ più di buon senso, cioè senza tirare troppo la corda come si è, invece, fatto tanto da mandare su tutte le furie Pietro Lo Monaco.

Capitolo chiuso, comunque. Di Rosina resterà una stagione in chiaroscuro, quella della serie B, quando venne utilizzato tatticamente assai male, ben poco per poter passare nella storia del club o nel cuore dei tifosi, soprattutto dopo questo finale.

La Lega Italiana Calcio Professionistico, intanto, ha definito il calendario completo delle prime giornate del girone C del Campionato Lega Pro 2016/17, puntualizzando che nei tre turni iniziali non verrà utilizzata la fascia oraria delle 14.30 e che le partite della seconda e terza giornata potranno essere soggette a variazione (anticipo/posticipo) in relazione ad esigenze televisive. Nel Girone C, da agosto a novembre, gare in programma domenica alle 16.30 ed alle 20.30; da dicembre 2016 a febbraio 2017, partite in calendario sabato alle 14.30, alle 16.30, alle 18.30 ed alle 20.30; infine, da marzo a maggio, in campo domenica alle 14.30 ed alle 18.30.

Catania-Juve Stabia, valida per la prima giornata, si giocherà sabato 27 agosto alle 16.30 (anticipo disposto per concomitanza con altro evento). La seconda giornata, Fidelis Andria-Catania sarà disputata domenica 4 settembre alle 20.30. La terza Catania-Fondi domenica 11 settembre alle 16.30.

Ieri, seconda doppia seduta consecutiva, oggi a Torre del Grifo, per il Catania: in mattinata, riscaldamento tecnico e lavoro tattico; nel pomeriggio, partitella a ranghi misti con la Berretti. In evidenza Calil, autore di una doppietta. La preparazione al confronto con l’Akragas, in programma domenica sera al “Massimino”, proseguirà oggi  con un allenamento pomeridiano: rossazzurri in campo dalle 16.30. Infine, i fedelissimi che hanno sottoscritto l’abbonamento al Massimino sono 3.071.

D.L.P.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi