CATANIA – A volte ritornano…E se Giovanni Marchese tornasse in rossazzurro? Già, se tornasse sarebbe un gran colpo per gli etnei che hanno l’assoluta necessità di accelerare il passo per rientrare prepotentemente in zona play off. Ieri Giovannino da Delia, provincia di Caltanissetta, era a Torre del grifo. Il difensore esterno, protagonista dei migliori campionati del Catania in serie A, si è di recente svincolato dal Genoa e adesso è in cerca di una sistemazione. Serie A e B, preferibilmente, si capisce: il ragazzo è ancora in grado di essere competitivo e per mantenersi in forma ha chiesto ospitalità al club etneo che gli ha messo a disposizione Torre del grifo. Ma, è abbastanza prevedibile che Marchese subirà il pressing di Pietro Lo Monaco, che ha deciso di puntare al futuro partendo da alcuni degli atleti che hanno contribuito a scrivere le pagine più belle della storia del Catania. Certo, c’è da superare lo scoglio rappresentato dalle esigenze economiche del calciatore abituato ai compensi importanti della serie A. Marchese, se dovesse alla fine cedere, darebbe senz’altro un salto di qualità all’organico di Pino Rigoli consentendo più soluzioni tattiche e la disponibilità di un difensore con il piede buono per fare gol. Vedremo.

Intanto, Catania in campo ieri pomeriggio. In gruppo anche il portiere Matteo Pisseri, che aveva osservato un riposo precauzionale giovedì. Per il tecnico rossazzurro adesso comincia l’imbarazzo della scelta, anche in relazione all’inserimento in rosa di Andrea Mazzarani che scalpita per tornare a giocare e la crescita di alcuni elementi, da Di Grazia a Russotto, che sta dando qualità ai minuti che gli vengono concessi. E di sicuro sono sotto esame giornalmente diversi elementi che a gennaio potrebbero andare via, per concludere altrove la stagione o anticipare la fine della loro esperienza a Torre del grifo, considerato che lo stesso Lo Monaco sta lavorando per dare ancora qualità alla squadra che non solo deve essere più forte della penalizzazione, ma anche essere in grado di recuperare i punti, troppi, concessi in queste giornate agli avversari. Stamattina rifinitura e poi partenza per Melfi per cercare la prima vittoria esterna.


-- SCARICA IL PDF DI: Calcio Catania, e se Marchese e sottolineo se... --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata