Daniele Lo Porto

CATANIA – L’ha buttata lì, come se fosse nulla: “Lo chiamerò in settimana, gli chiederò di aiutare a far crescere i nostri attaccanti. E’ stato un ottimo bomber, è rimasto per scelta di vita a Catania: sono sicuro che vorrà dare il suo contributo di esperienza alla squadra”. Pietro Lo Monaco continua a pescare nel passato, più o meno recente della maglia rossazzurra, per progettare un grande futuro. Il riferimento, esplicito, è a Gionatha Spinesi, indimenticabile protagonista della promozione in serie A e poi cannoniere da 17 centri, con un girone di ritorno infernale, che furono determinanti per conquistare la salvezza.

“Preparatore degli attaccanti”, potrebbe essere questo il suo nuovo ruolo, come componente di uno staff tecnico che forse non a caso non è stato ancora ufficializzato, dopo la scelta di Pino Rigoli, ma lo stesso amministratore delegato ha dichiarato che ci saranno “nomi conosciuti e nuovi”.

Naturalmente, la premessa è che ci siano veri attaccanti in organico, da far crescere, e non trequartisti mandati a forza in area di rigore, come nell’ultimo campionato.

E, quindi, fin da ora: bentornato Gabbiano!

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi