Non ci saranno sicuramente domani pomeriggio allo Stadio Esseneto per assistere alla gara di Coppa Italia di Lega Pro contro l’Akragas dell’ex Legrottaglie dopo la disposizione del Prefetto di Agrigento Nicola Diomede, arrivata dopo l’allarme lanciato dall’Osservatorio Nazionale delle Manifestazioni Sportive. La novità è che ai tifosi del Catania potrebbero essere vietate anche le prossime due trasferte in campionato dei rossazzurri contro Juve Stabia e Messina. Il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive avrebbe infatti segnalato queste gare come “a rischio” e nella salvaguardia dell’ordine pubblico è al vaglio in queste ore tale possibilità.

Dopo i tafferugli capitati a Caserta nel corso del match disputato lo scorso lunedì sera, si cerca di impedire che capitino altri episodi di questo tipo. Il derby siciliano contro l’Akragas rappresenterebbe una novità assoluta, quello con il Messina al San Filippo tornerebbe dopo un decennio. L’ultimo confronto fu in Serie A.

 

Scrivi