Daniele Lo Porto

CATANIA – Rifinitura questa mattina a Torre del grifo, poi convocazioni pranzo e partenza per Foggia. Tra i convocati ci saranno Alessandro Bastrini e Giuseppe Fornito che sono recuperati quasi al meglio della condizione.  Ieri, intanto,  allenamento mattutino a Torre del grifo in un clima quasi estivo: sole e caldo. Esercitazioni tattiche, partita dieci contro dieci, calci piazzati e schemi offensivi: questo il menù del giorno. Pino Rigoli si è soffermato sui movimenti degli attaccanti. Proprio il settore offensivo continua a mostrare qualche limite. Di sicuro tutte le responsabilità non possono essere affidate al giovane Andrea Di Grazia (quattro gol nelle ultime quattro partite). Fa ben sperare il ritorno alla marcatura di Michele Paolucci che contro la Paganese domenica scorsa al Massimino, ha riassaporato il piacere di indossare la maglia da titolare e di premiarsi con un gol dei suoi. Sembra che la sua ritrovata vivacità abbia convinto Rigoli a confermarlo anche a Foggia, in una trasferta ifficile contro una delle prime forze del campionato. Paolucci aveva iniziato benissimo la partita segnando a raffica in amichevoli, campionati e Coppa Italia, poi un periodo di annebbiamento che, però, ha permesso di scoprire le qualità di Di Grazia, già in evidenza per altro, nella seconda fase della stagione scorsa ad Agrigento, sempre con Rigoli. Il catanesino di San Giovanni Galermo ha praticamente relegato in panchina il pur frizzante Russotto che, a questo punto, sembra uno dei candidati a cambiare squadra a gennaio, quando sarà necessario sfoltire l’organico e dare una opportunità a chi è rimasto suo malgrado in una posizione defilata rispetto alle scelte del tecnico. A Foggia il Catania dovrà ripetere una delle prestazioni ad alta intensità come contro il Lecce o il Messina in campionato: lo spessore dell’avversario sembra la motivazione migliore per entrare in campo con il giusto approccio.

Infine, la Lega Calcio ha definito il calendario completo dalla sedicesima alla ventisettesima giornata del girone C del Campionato Lega Pro 2016/17, puntualizzando che le gare potranno essere soggette a variazione (anticipo/posticipo) in relazione ad esigenze televisive. Nel Girone C, da dicembre a febbraio 2017, partite in programma sabato alle 14.30, alle 16.30, alle 18.30 ed alle 20.30; da marzo a maggio 2017, gare in calendario domenica alle 14.30 ed alle 18.30.

Sedicesima Giornata: Cosenza-Catania sabato 3 dicembre alle 16.30. Diciassettesima giornata: Catania-Monopoli martedì 6 dicembre alle 14.30. Diciottesima giornata: Siracusa-Catania sabato 10 dicembre alle 14.30. Diciannovesima giornata: Catania-Casertana sabato 17 dicembre alle 16.30. Ventesima giornata: Juve Stabia-Catania giovedì 22 dicembre alle 18.30. Ventunesima giornata: Catania-Fidelis Andria giovedì 29 dicembre alle 18.30. Ventiduesima giornata: Unicusano Fondi-Catania sabato 21 gennaio 2017 alle 14.30. Ventitreesima giornata: Catania-Reggina sabato 28 gennaio 2017 alle 16.30.  Ventiquattresima giornata: Catania-Matera lunedì 6 febbraio 2017 alle 20.30, posticipo disposto per concomitanza con altro evento. Venticinquesima giornata: Akragas-Catania sabato 11 febbraio alle 14.30. Ventiseiesima giornata: Catania-Taranto sabato 18 febbraio alle 14.30. Ventiseiesima giornata: Messina-Catania sabato 25 febbraio alle 14.30.


-- SCARICA IL PDF DI: Calcio Catania, le partire dei rossazzurri fino a febbraio --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata