Daniele Lo Porto

CATANIA – E adesso punto e basta. Con le due operazioni in entrata di ieri, Gladestony e Drausio, si può dire virtualmente conclusa la campagna estiva di rafforzamento. Se in difesa è possibile qualche scossa di assestamento, il centrocampo appare ormai blindato e, addirittura, con qualche uomo in esubero. L’ultimo tassello è Paulino da Silva Gladestony Estevão, nato a Bebedouro in Brasile il 5 agosto 1993, ma cittadino portoghese. Già ha disposizione di mister Rigoli da un paio di settimane, utilizzato in spezzoni di amichevoli, la sua ufficializzazione era nell’aria già da qualche giorno. Ieri sera, alla fine, la fumata bianca da Torre del grifo. Gladestony va a rendere pià competitivo, sul piano numerico e qualitativo, il settore di mezzo dove già spiccano le presenze di capitan Marco Biagianti, dei nuovi Scoppa e Luque, dei riconfermati Di Cecco, dei “cavalli di ritorno”, definiamoli così Bucolo e Di Grazia, quest’ultimo un jolly tra centrocampo e attacco, da mezzala ad esterno. Tra tanta roba Giuseppe Russo, che andò via in malo modo a gennaio in prestito, ha qualche residua speranza di essere confermato che riuscirà a convincere il tecnico rossazzurro che può essere valido come terzino, ruolo che Rigoli gli sta ritagliando con cura. Lasciano definitivamente Catania, invece, Francesco Bombagi e ed Elio Calderini, destinazione Fondi. I due avevano già lasciato da qualche giorno il ritiro di Torre del grifo in attesa di un segnale di fumo dall’Etna,, che è arrivato nella serata di ieri. Resta, invece, ancora da definire la telenovela tra Alessandro Rosina e il Catania, con la Salernitana spettatore interessato.

Guarda lontano il Catania, prolungamento di contratto per Maks Barisic. L’attaccante sloveno classe 1995, giunto a Catania nel 2012, mostra soddisfazione ed entusiasmo: “Ringrazio la Società ed in particolare i dirigenti per la fiducia che mi è stata dimostrata concretamente con questa nuova opportunità, sono molto contento. Con il Catania sono già cresciuto tanto, in questi anni – dichiara Maks a calciocatania.it – e devo continuare a crescere. Adesso tocca a me: dovrò fare sempre di più e sempre meglio, in campo, per dare una risposta importante a chi ha creduto e continua a credere nelle mie possibilità”.

Sale, intanto, a 2.587 il numero di abbonamenti venduti fino alle 19 di ieri, seconda giornata per i nuovi fedelissimi. Le ultime operazioni di mercato potrebbero essere un ulteriore stimolo per spingere i tifosi rossazzurri ad assicurarsi un posto fisso allo stadio Massimino, in una stagione nella quale si punta decisamente al ritorno in serie B.

Oggi doppio allenamento, domani appuntamento di mattina e venerdì nel pomeriggio, mentre sabato dopo pranzo si partirà per Siracusa, per l’esodio in Coppa Italia. Dopo due giorni di riposo, si tornerà in campo a Torre del grifo martedì. Stamattina, infine, esordio in sala stampa, alle 11,30, per tre neo rosazzurri: Valerio Nava, Valerio Anastasi e David Mbodj.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi