Con un poker all’Adrano lo Sporting Trecastagni trova la prima vittoria in campionato e scaccia via tutte le nuvole. Nella seconda giornata del campionato di Promozione, allo stadio La Carlina di Trecastagni, si sono sfidate Sporting Trecastagni e Adrano e la partita è stata vinta dai padroni di casa per 4-0, contro un avversario che ha mostrato ben poco rispetto alle aspettative iniziali. Nel primo tempo, i gialloblu allenati da mister Luca Di Gregorio, mettono sotto scacco i biancazzurri di Damiano Proto, tenendo palla e andando in reta al 19′ minuto con Luigi Murabito, che raccoglie una palla respinta dalla difesa avversaria sugli sviluppi di un calcio d’angolo, piazzando un tiro da fuori area alla destra di Farò. Dopo pochi minuti dalla rete del vantaggio, arriva il raddoppio per i padroni di casa con la rete al 34′ minuto dell’attaccante Simone Abate, che sfrutta un indecisione della difesa avversaria per andare in rete. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 2-0 per lo Sporting,  tra le proteste dei supporters dell’Adrano che non hanno potuto accedere alla tribuna centrale dell’impianto dichiarata inagibile dal comune di Trecastagni e che quindi hanno dovuto seguire la partita dalla piazzola antistante l’impianto. Nella ripresa la musica non cambia ed è sempre lo Sporting Trecastagni a dirigere il gioco: al 50′ minuto è ancora Simone Abate a trafiggere Farò con un tiro in accellerazione. 3 a 0 e Adrano che non regge più la pressione avversaria. Al 92′, con gli ospiti in 10 uomini, la ciliegina sulla torta la mette Inserra che sugli sviluppi di un contropiede iniziato da Iddrisu Satar, chiude la partita sul 4-0. Una vittoria, che permette allo Sporting Trecastagni di portarsi a 3 punti in classifica, ma soprattutto che riaccende il morale dei gialloblu in vista del prossimo impegno di campionato, in programma domenica 27 a  Belvedere. «Sono soddisfatto del risultato e di come abbiamo giocato – ha dichiarato l’attaccante dello Sporting Trecastagni Simone Abate – abbiamo dimostrato che con la concentrazione siamo capaci di vincere e che alla prima giornata di campionato non meritavamo di perdere contro il Città di Catania, sono contento e questa doppietta la dedico al gruppo e a tutti i componenti dello staff di questa squadra, siamo molto affiatati e possiamo andare lontano». Non nasconde la felicità neanche il presidente dello Sporting Trecastagni Aldo Tringali, che però non lascia passare inosservato il fatto che oggi si siano rischiati disordini con il pubblico a causa dell’inagibilità della tribuna centrale dello stadio La Carlina:«Oggi potevano accedere alla tribuna solo gli addetti ai lavori e i tesserati, perché il comune ha emesso un’ordinanza che la rende inagibile dato che manca di alcune caratteristiche tecniche. Speriamo che nei prossimi giorni il comune possa completare i lavori, perché tutto ciò sta creando un grave disagio alla società. Gli sponsor, infatti, non ci aiutano perché non possiamo fare entrare il pubblico e questa squadra ha bisogno della sua città».

 

Il tabellino:

Sporting Trecastagni – Adrano 4-0

Sporting Trecastagni: Ravasco, Giampiccolo, Mirabella, Russo G, Russo S, Murabito, Giacone, De Luca, Inserra, Silvestri, Abate.

Allenatore: Luca Di Gregorio

Adrano : Farò, Boncaldo, Rinaldi, Tummiolo, Semprevivo, Teriaca, Arena, Campilongo, Virgillito, Concialdi, Saccullo.

Allenatore: Damiano Proto

Marcatori: Murabito 19′, Abate 34′, Abate 50′, Inserra 92′.

Arbitri: Toro da Catania, Ferlito da Catania, Bonanno da Acireale

Scrivi