di Gianluca Virgillito

TRAPANI – Dopo la mortificante sconfitta per 6-0 subita la settimana scorsa per mano del Livorno, il Trapani era chiamato a riscattarsi immediatamente, al Provinciale, battendo il Crotone di mister Drago, soprattutto grazie alla magnifica prova di Ciaramitaro, autore di una doppietta e giocate importanti. Per il centrocampista, però, anche un’ammonizione che gli impedirà di scendere in campo per la prossima gara del campionato. Missione dunque compiuta per la truppa di Boscaglia, che rialza la testa e si rilancia in classifica, portandosi a sole tre lunghezze dalla prima posizione.

Partita veloce, ritmi altissimi e spettacolo avvincente, gli ingredienti che rendono la gara piacevole sin dal primo minuto. Mancosu, Nadarevic e compagni iniziano a provarci per la squadra di casa, Claiton e Dezi per gli ospiti fino a quando a sbloccare il match non ci pensa il numero 14 granata, il centrocampista palermitano Maurizio Ciaramitaro al 28′ a sbloccare il risultato. Ma la partita è rimasta sempre in bilico, infatti ad inizio ripresa, grazie alla realizzazione di Torregrossa i rossoblu pareggiano. Per la squadra di casa è il momento di maggiore paura, con il Crotone che inizia a prendere il controllo delle operazioni. Proprio nel momento più difficile ci pensa però bomber-Mancosu, ben imbeccato da Nadarevic al 62′ a riportare i granata avanti. Al 78′ ancora Ciaramitaro con un colpo di testa su azione d’angolo chiude i conti e rilancia le ambizioni granata. In vista del match contro la Ternana, quella di oggi pomeriggio è una boccata d’ossigeno decisiva..Ma bisogna lavorare per evitare una nuova imbarcata di goal in trasferta.

TRAPANI: Gomis, Caldara, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato, Falco, Ciaramitaro, Aramu (29’st Feola), Nadarevic (39’Lombardi), Abate (25’st Barillà), Mancosu. A disposizione: Marcone, Ferrara, Pastore, Martinelli, Iunco, Citro. All. Roberto Boscaglia

CROTONE:  Secco, Zampano, Claiton, Cremonesi, Modesto (7’st Martella), Maiello, Suciu (22’st Oduamadi), Ciano, Dezi, Torregrossa (32’st Padovan), Beleck Beka. A disposizione: Bajza, Gigli, Balasa, Galardo, Minotti, Ricci. All. Massimo Drago

ARBITRO: Riccardo Ros di Pordenone; ASSISTENTI: Luca Segna di Schio e Alessandro Marinelli di Jesi; QUARTO UOMO: Rosario Abisso di Palermo

RETI: Ciaramitaro 28′, Torregrossa 2’st, Mancosu 16’st, Ciaramitaro 33’st
NOTE: Ammoniti Ciaramitaro, Nadarevic, Abate, Feola, Barillà nel Trapani – Modesto, Zampano nel Crotone; Recuperi: 1’pt-3’st; Corner: 3-5; Spettatori: 4.155

(foto trapanicalcio.it)

Scrivi