CALTAGIRONE – Il presidente della Confcommercio di Caltagirone Rosario Bruno ha espresso a nome della categoria dei commercianti solidarietà ai dipendenti comunali riunitisi oggi in assemblea nella Piazza antistante il Comune di Caltagirone.

Confcommercio Caltagirone evidenzia la forte preoccupazione della Categoria in quanto gli stipendi non percepiti dai dipendenti comunali, oltre che creare pesanti difficoltà alle famiglie degli stessi, stanno innescando un effetto domino sulle attività economiche della città.

E’ infatti evidente che le difficoltà di liquidità in cui si trovano i dipendenti comunali stanno incidendo in maniera pesantemente negativa sulla capacità di acquisto degli stessi mettendo in crisi l’intero sistema economico calatino.

Il presidente Bruno ha voluto testimoniare la vicinanza della nostra associazione presenziando personalmente all’assemblea dei dipendenti comunali.

Confcommercio Caltagirone esorta le forze politiche a voler affrontare seriamente il problema finanziario del comune di Caltagirone e non con palliativi che sono ben lungi dal risolvere una situazione che rischia di diventare esplosiva.


-- SCARICA IL PDF DI: Caltagirone, comunali senza stipendi: la solidarietà della Confcommercio --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata