“Luce – Dove la luce è protagonista” è il titolo della mostra fotografica che, su iniziativa del Musei civici “Luigi Sturzo” – Ufficio Unesco, si terrà da martedì 18 (inaugurazione alle 19) a domenica 30 novembre nella Sala esposizione temporanee della Corte Capitaniale.  A seguito del progetto “Luce”, ideato e curato da Domenico Amoroso, organizzato da Officina Immagine – circolo fotografico di Caltagirone e dal Museo d’arte contemporanea di Caltagirone (Macc) – ispirato dalla designazione del 2015 quale “Anno internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce” da parte dell’ONU – un numero rilevante di fotografi, lo scorso 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, ha realizzato immagini in cui la luce è protagonista.

“Le fotografie, che rispecchiano la personalità e il livello tecnico di ciascuno – si sottolinea dai Musei civici – hanno fermato, in maniera suggestiva e originale, non solo momenti della giornata particolare in cui sono state effettuate, ma anche il pensiero che sottende lo scatto e che ha inteso la luce come multiforme metafora. La mostra consente la visione delle fotografie ed estende al pubblico l’atto emotivo con cui la realtà viene catturata, e spesso interpretata, fissandola in un istante in cui soggetto e oggetto misteriosamente si uniscono in una entità terza che ne rappresenta la realizzazione più alta”.

 

Scrivi