CALTAGIRONE − Sarà visibile sino a mercoledì 24 giugno (proroga di 9 giorni rispetto alla data originaria del 15 giugno) la “Scala Infiorata 2015”, l’iniziativa che, promossa dal Comune di Caltagirone – allestimento del personale del servizio Parchi e Giardini −, vede la monumentale Scala di Santa Maria del Monte (142 gradini decorati con mattonelle in maiolica) teatro di uno spettacolo unico, con oltre 1100 fra piante e fiori dalle varie sfumature di colore a comporre un disegno ogni volta diverso. Quello di quest’anno rappresenta un motivo floreale.  Le essenze utilizzate sono: geranio, bosso e tagete.

L’Infiorata costituisce un motivo di richiamo per i visitatori e un ulteriore fattore di attrazione della città della ceramica. La proroga è stata decisa per accompagnare l’inaugurazione della mostra “Art Brut e Ceramica”, che si svolgerà martedì 23 giugno, alle 18,30, a Palazzo Libertini, nell’ambito della Biennale della Ceramica e delle Architetture di paesaggio.

Scrivi