Molteplici le iniziative per “Settimana della Celiachia”, la campagna di sensibilizzazione promossa dall’Associazione Italiana Celiachia in occasione di EXPO 2015, che prevede attività, eventi e manifestazioni per far conoscere alla popolazione la malattia e l’unica terapia attualmente conosciuta che garantisce al celiaco un perfetto stato di salute: la dieta senza glutine.

Un’iniziativa importante, data l’incidenza di questa intolleranza: secondo le stime, nel mondo ne è colpita 1 persona su 100 e nel 2050 ne saranno affetti 90 milioni di persone. In particolare, in Italia ne sono stati diagnosticati ad oggi quasi 165.000 e ogni anno vengono effettuate 10.000 nuove diagnosi, con un incremento annuo di circa il 10%.

Per supportare la “Settimana della Celiachia”, Simply ha non solo messo a scaffale tanti prodotti per celiaci a prezzi scontati ed evidenziati dall’apposito segnalatore del percorso “Senza glutine”, ma per aiutare i clienti celiaci a seguire la dieta senza glutine e dimostrare che essere celiaci non significa rinunciare al gusto, ha anche pubblicato un libro esclusivo con oltre 50 ricette di dolci senza glutine validate dall’Associazione Italiana Celiachia, in vendita nei supermercati Simply, IperSimply e PuntoSimply a soli 2,99 euro.

Nato da un’esigenza personale e dalla passione per la cucina, il ricettario “Pasticceria senza glutine” è stato ideato e scritto da Cristina Chiodi, collaboratrice da oltre ventiquattro anni dei supermercati bresciani di Gavardo e Salò.

Cristina Chiodi è partita dalla rielaborazione delle ricette di pasticceria classica, escludendo i preparati in commercio e sperimentando l’utilizzo di farine da cereali naturalmente senza glutine, come quella di riso o di mandorle e l’amido di mais, mescolandole tra loro in modo differente per ogni preparazione, fino ad ottenere un risultato eccellente.

Scrivi