CAPO D’ORLANDO – È stata presentata presso il Salone “Cristo Re” a Capo d’’Orlando la ristampa del volume “Etymologicum Siculum” di Padre Giuseppe Vinci, intellettuale messinese del Settecento e parroco della comunità cattolica di rito bizantino della Città dello Stretto. Il convegno ha offerto un’occasione per dibattere sulla cultura messinese del XVIII secolo e sul’l’importante ruolo di centro culturale dell’’ellenismo che la città ha avuto nei secoli passati, oltre che sulle evidenti tracce della cultura greca e bizantina nella lingua siciliana, così come nella onomastica e toponomastica del Valdemone. Sono intervenuti Padre Antonio Cucinotta della Parrocchia cattolica bizantina di “Santa Maria del Graffeo” in Messina, il prof. Daniele Macris della Comunità Ellenica dello Stretto, la dott.ssa Olga Nassis (Presidente della Federazione delle Comunità e Confraternite Elleniche in Italia) ed il prof. Avv. Antonio Matasso, responsabile della sezione dei Nebrodi della Comunità Ellenica dello Stretto.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi