E’ stato un Capodanno amaro per 1500 persone che sono state costrette ad abbandonare il luogo del loro divertimento, una discoteca abusiva, durante la Notte di San Silvestro. Nel corso dei servizi disposti dal Questore di Catania Salvatore Longo, finalizzati al controllo dei locali di pubblico spettacolo, i poliziotti diretti dalla Dott.ssa Giaquinta hanno effettuato un controllo presso il cine-teatro Ambasciatori di via Eleonora D’Angiò.
La squadra amministrativa ha accertato che il luogo era stato trasformato in una discoteca e, al suo interno, erano state collocate alcune postazioni bar per la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche. Al momento del controllo all’interno del locale si trovavano circa 1500 persone che ballavano sulla pista dell’improvvisata sala da ballo.
L’organizzatore e responsabile ha ricevuto una contravvenzione per aver attivato la postazione di divertimento senza essere in possesso della licenza di Polizia e, inoltre, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria perché sprovvisto del certificato di agibilità rilasciato dalla Commissione sui Pubblici Spettacoli. E proprio in considerazione dell’assenza di questo e dell’elevato numero di persone presenti da cui derivavano seri pericoli per l’incolumità pubblica, gli agenti hanno fatto defluire con cautela tutta la gente e hanno sequestrato l’immobile.
Alessandro Famà

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi