MODICA –  Pennelli, topping colorati e tanti cappuccini da decorare. A mettere in campo tutta la loro creatività saranno i più piccoli, che avranno l’opportunità di imparare come si decora un cappuccino. L’iniziativa è di Caffè Moak, che darà il via alla prima giornata dei corsi di Latte Art Kids giovedì 17 luglio. Ospiti della prima data in calendario saranno i bambini della giocoteca Kirikù.

10491197_4644784413033_6913178144128003930_nUn vero e proprio laboratorio artistico allestito al primo piano del centro direzionale Moak (Modica – Sicilia), dove a spiegare ai piccoli allievi l’arte della Latte Paint – la tecnica di decorazione dei cappuccini – sarà Marco Poidomani, AST (Authorised Scae Trainers) SCAE e Barista di for[me] training. Toccherà a lui preparare in poche ore numerosi cappuccini, insolite tele su cui i piccoli artisti potranno dar sfogo alla loro fantasia. Abituati a disegnare e pennellare su fogli di carta, per loro sarà una vera e propria scoperta poter ricreare su una nuvola di latte il loro fiore o animale preferito o scriverci semplicemente il proprio nome, arricchendolo con decori di crustas di nocciole o praline di cioccolato.  Una vera leccornia, ma anche un gioco divertente. L’iniziativa di promuovere i corsi di Latte Art per i più piccoli ha preso spunto da una giornata organizzata in azienda per i figli dei collaboratori di Caffè Moak, in occasione della Giornata Nazionale della Famiglia. “L’idea – spiega Annalisa Spadola, Direttore Marketing di Caffè Moak –  è nata quasi per caso, ma con uno scopo ben preciso: dedicare una giornata ai nostri figli, farli interagire tra di loro e renderli partecipi dell’ambiente in cui lavorano i propri genitori”. Il risultato è stato entusiasmante, al punto che in poche ore sui social sono arrivati tanti like e richieste da parte di scolaresche e mamme di ripetere l’iniziativa. Un input che Moak ha voluto cogliere e che  permetterà anche ai più piccoli di imparare qualcosa di nuovo e di ingegnarsi in quello che molti credono sia solo un lavoro da grandi.

Scrivi