La società A.S.D. Atletica Virtus Acireale, con il patrocinio del Comune e della Fondazione Carnevale di Acireale, e con la collaborazione della FIDAL Sicilia, organizza domenica 8 febbraio il “1° Trofeo Carnevale di Acireale”. La manifestazione è valida come seconda prova del Grand Prix Regionale di Corsa su strada. Gli atleti partiranno alle 9.45 da piazza Duomo e correranno tra i carri allegorici esposti lungo il circuito del centro cittadino.

Il “1° Trofeo Carnevale di Acireale – Grand Prix Regionale di corsa su strada” è stato presentato in conferenza stampa stamattina al Palazzo del Turismo. Al tavolo il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, l’assessore allo Sport, Francesco Carrara, il presidente della Fondazione del Carnevale, Antonio Coniglio, il responsabile area tecnica della Fidal Sicilia, Rosario Cannavò,  il presidente del comitato provinciale Fidal, Davide Bandieramonte e per l’Atletica Virtus Acireale,  Cesare Mazza.

“Questa manifestazione è un chiaro indice del percorso di rafforzamento dell’elemento collaterale che la Fondazione ha voluto intraprendere. I carri e le macchine infiorate restano al centro del nostro Carnevale, ma dobbiamo continuare ad arricchire il calendario di elementi culturali e sportivi” − ha detto il presidente della Fondazione, Antonio Coniglio.

“Ringrazio la Virtus Acireale e la Fidal , che ci hanno permesso di inserire nel programma del Carnevale questo importante evento.  Mancava l’elemento sportivo e nelle prossime edizioni contiamo di rafforzarlo ulteriormente. Centinaia di podisti domenica arriveranno ad Acireale da tutta la Sicilia e non solo e correranno tra i nostri carri allegorici. Sarà uno spettacolo, una giornata importante per gli sportivi, per la città e per il nostro Carnevale” − ha dichiarato il sindaco Roberto Barbagallo.

Cesare Mazza ha illustrato i dettagli della manifestazione di domenica: “La manifestazione è valida come 2a prova del GP regionale di corsa. Il ritrovo è previsto alle ore 8.00 in piazza Duomo, dove avverrà la partenza e l’arrivo. Il “via” sarà dato alle 9.45, i migliori specialisti della regione correranno per dieci  chilometri su corso Savoia, corso Italia e corso Umberto”. “Le sinergie aiutano e questa manifestazione ha già avuto un enorme successo, perché unisce il Carnevale di Acireale all’atletica. Oltre 700 persone arriveranno ad Acireale e tanti podisti verranno anche da fuori regione, continuiamo a ricevere tantissime telefonate”− ha detto il presidente del comitato provinciale Fidal, Davide Bandieramonte.

Rosario Cannavò ha espresso il plauso della Fidal Sicilia per il “1° Trofeo Carnevale di Acireale”  e per il lavoro svolto negli anni dall’Atletica Virtus Acireale: “Il presidente Polizzi ha preso la Virtus come modello, per l’organizzazione concreta di eventi importanti che fanno conoscere l’atletica e raggiungono e attraggono i più piccoli e la Fidal sta facendo di tutto per entrare di nuovo nelle scuole. Acireale ha una grande tradizione di atleti, esisteva una gara di San Sebastiano e qui hanno corso i migliori atleti siciliani”.

 

Scrivi