È andato in scena l’ultimo atto del Più Bel Carnevale di Sicilia 2015. Si è salvata l’ultima sfilata invernale e lungo il circuito ha continuato a girare dalle prime ore del pomeriggio di ieri il vortice coloratissimo dei carri allegorico- grotteschi e dei carri in fiore. Nonostante la pioggia, che anche ieri mattina è caduta abbondante su Acireale, le opere sono rimaste in esposizione nelle vie del centro per la prima parte della giornata. Il pubblico del Carnevale ha atteso fiducioso fino al pomeriggio prima di riversarsi, armato di coriandoli e stelle filanti, nelle strade barocche e nel cuore di piazza Duomo per far festa e ammirare ancora una volta le strabilianti evoluzioni dei giganti in cartapesta e delle macchine infiorate.

Si è continuato a ballare in piazza Duomo, ed esibizione dopo esibizione, è salita l’emozione dei grandi maestri artigiani acesi per il tanto sospirato gran finale dell’edizione 2015. Alle 21.30 in piazza Duomo sono state premiate le opere in fiore e uno spettacolo musicale ha intrattenuto la folla fino al momento più atteso, la proclamazione del carro allegorico vincitore, intorno  alle 23.00.

“Finalmente siamo riusciti a veder sfilare in strada i nostri carri per il gran finale. È stata un’edizione massacrata da pioggia e vento, che ha condizionato il programma dall’inizio alla fine, prolungamento compreso. Ci guardiamo intorno e ci rendiamo conto che la stessa sorte è toccata agli altri Carnevali, distrutti dal maltempo invernale, e questo sarà il primo spunto su cui cominciare a riflettere già da domani. Intanto godiamoci le ultime sfilate, il pubblico non manca e siamo arrivati al momento della premiazione, che emoziona tanto i carristi, gli organizzatori e la città. I carri quest’anno sono meravigliosi, hanno impressionato tutti, sono vere opere d’arte, aspettiamo il responso della giuria e che vinca il migliore. Si chiude, forti di questo patrimonio di esperienze, che ci aiuterà a fare le scelte migliori per la prossima edizione”, ha dichiarato il presidente della Fondazione del Carnevale, Antonio Coniglio.

Queste le classifiche dei carri infiorati e di quelli allegorico-grotteschi con l’indicazione dei voti.

Carri Infiorati

1 “Ma App-ddaveru” dell’associazione Riolo (340)

2 “Mare Nostrum” dell’associazione Giada (331)

3 “The music of the animals” dell’associazione Immagini Floreali (325)

4 “Ora basta!” dell’associazione paolo Giuseppe Cavallaro (324)

5 “L’uomo di genio” dell’associazione Urso (280)

6 “Roby-Robot aiutaci un po’” dell’associazione Antichi Maestri dei Fiori (278)

 

Carri allegorico-grotteschi

1 “Papa nostrum” dell’associazione Scalia-Fichera (805)

2 “The future progress in” dell’associazione Ardizzone (756)

3 “Prima che sia tardi” dell’associazione Principato-Cavallaro (753)

4 “Digitali nativi” dell’associazione Belfiore-Di Paola (752)

5 “Tutti matti per vivere”  dell’associazione Messina (710)

6 “Ricordatevi del futuro” dell’associazione Mario Principato (664)

7 “Sognando un carnevale che impazza e schiamazza” dell’Associazione Coco (609)

8 “Vaddu-bay” dell’Associazione Scalia-Fichera (491)

 

 

 

 

 

 

Scrivi