Solo puro divertimento dal giovedì grasso alla notte di martedì, andrà via tutta d’un fiato, senza soste, l’edizione 2015 del Più Bel Carnevale di Sicilia. Un programma fitto di appuntamenti, spettacoli, musica che trasformerà per cinque giorni il centro di Acireale in un vero e proprio Paese delle Meraviglie.

Si parte con un giovedì grasso ricchissimo. Le otto gigantesche opere in cartapesta dalle 17.00 saranno in esposizione ed in esibizione nella parte alta del circuito del Carnevale, (corso Italia, piazza Indirizzo, corso Savoia e piazza Porta Gusmana), e stasera torneranno a sfilare lungo il circuito; il pomeriggio sarà la festa dei più piccoli, che non saranno, come sempre, solo pubblico d’eccezioni, ma attori principali dello spettacolo. Alle 16.00 da piazza Duomo partirà la sfilata delle “Scuole in Maschera”. Parteciperanno gli alunni degli I.C. acesi Rodari,  Vigo Fuccio – La Spina, Paolo Vasta e Giovanni XXIII, delle paritarie Topolinia School e I Folletti e dell’I.C. Vittorini di San Pietro Clarenza.

Contemporaneamente da piazza Indirizzo partirà la sfilata dei partecipanti  al XV Festival Internazionale  “I Bambini del Mondo”, provenienti da Bulgaria, Georgia, Messico, Russia, Ungheria e Italia. I due cortei si incontreranno in piazza Garibaldi e da lì si dirigeranno insieme verso piazza Duomo, per esibirsi in un coloratissimo spettacolo. Al termine dell’esibizione si muoveranno lungo corso Umberto per la “Fiaccolata della pace e dell’amicizia dei Bambini del Mondo” e lasceranno spazio alla sfilata dei carri allegorico-grotteschi, che in notturna garantirà agli spettatori il mix di luci, effetti, colori e suggestioni, che rendono inimitabile l’arte dei carristi acesi. La festa andrà avanti fino a notte. Alle 21.30 sul palco di piazza Duomo salirà Mario Incudine, con il suo ultimo album “Italia Talìa”, in cui canta le storie dell’Italia di oggi, tra luci ed ombre, con il suo linguaggio multietnico figlio della cultura mediterranea, la sua passione e i ritmi vivaci e variegati.

Domani l’intera giornata sarà dedicata all’estro e alla creatività dei più giovani. Si comincia fin dal mattino a suon di musica con la festa degli istituti superiori acesi in piazza Duomo, che per loro si trasforma in una mega discoteca all’aperto. Alle 16.00 i più piccoli e la fantasia delle loro mamme avranno il loro palcoscenico al Teatro Turi Ferro, dove si svolgerà il concorso storico “Bambini in maschera”. Il vero evento della giornata, “Rumori Barocchi 2015 – Italian Version”, il concorso per giovani band e cantanti emergenti, organizzato dalla Consulta Giovanile, in collaborazione con il Comune di Acireale e la Fondazione del Carnevale, andrà in scena alle 21.00 in piazza di piazza Duomo. Sul palco saliranno sei band e nove cantanti solisti distinti nelle varie categorie in concorso e fin dal pomeriggio gli studenti del liceo artistico si sfideranno nell’estemporanea di pittura “Color Artist”. La serata sarà trasmessa in diretta su Rai Sport. Amedeo Goria intervisterà i giovani protagonisti e, tra le note di Sanremo e gli anticipi di serie A, porterà la loro energia e il Carnevale di Acireale negli studi di Zona 11.

Scrivi