CATANIA – Crediamo che le attività del Comune di Catania, d’intesa con i Nas, siano esempi virtuosi da seguire. E’ troppo facile scandalizzarsi dopo gli interventi delle forze di polizia: occorre prevenire che fenomeni che rasentano il sequestro di persone non si ripetano. Crediamo sia opportuno che in ogni provincia siano istituiti dei gruppi di lavoro congiunti che vedano la presenza delle Asp, dei Comuni, dei Nas e dell’ispettorato del lavoro, affinché siano effettuate verifiche periodiche sulle strutture per anziani e disabili.
Riconosciamo che esiste un problema: quello che le famiglie troppo spesso sono lasciate sole dinanzi a una cronicità, a una disabilità, senza che ci sia una risposta adeguata da parte delle strutture pubbliche e convenzionate.
E’ giunta l’ora di rifondare il nostro welfare, utilizzando al meglio le risorse che ci sono, per garantire servizi efficaci ed efficienti.
Pippo Di Natale, Forum terzo settore
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi