CATANIA – “Il processo sul laboratorio dei veleni nella facoltà di Farmacia dell’Università di Catania si conclude senza l’individuazione di alcuna responsabilità per una vicenda gravissima, che ha giustamente sollevato sconcerto e preoccupazione.

Da parte nostra rinnoviamo – ha dichiarato Luca Cangemi, segretario del Circolo Olga Benario di PRC – del la solidarietà alle famiglie dei ricercatori morti dopo aver lavorato in quei laboratori e a quanti hanno contratto gravissime patologie e ribadiamo che l’esigenza di verità e giustizia rimane ineludibile. E’ necessaria da oggi, inoltre, una più forte attenzione sulle condizioni di sicurezza dei laboratori universitari, dove studiano e lavorano migliaia di persone che devono essere tutelate”.

Scrivi