CATANIA – Il Consiglio comunale, presieduto da Francesca Raciti, ha approvato nella seduta di questo pomeriggio, alla presenza dell’assessore Salvo Di Salvo, due ordini del giorno. Il primo, approvato all’unanimità con 27 voti, primi firmatari Sebastiano Arcidiacono e Manlio Messina, riguarda il paracadutista siracusano Emanuele Scieri, morto deceduto il 16 agosto del 1999, nella Caserma Gamerra di Pisa dove prestava servizio nel battaglione Folgore. Con l’odg si impegna l’Amministrazione comunale a chiedere l’istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta e supportare gli enti, le istituzioni locali e nazionali che sostengono la riapertura del processo sull’omicidio, archiviato come “commesso da ignoti”.

Scrivi