Mandala di Emanuele India CCatania – L’incantevole Castello di Calatabiano ospita, fino all’8 giugno, l’affascinante mostra “Sogni” dell’artista palermitano Emanuele India. Una rassegna ricca di Mandala realizzati come i percorsi labirintici del sole che irradia l’universo, i movimenti dei pianeti, delle nuvole che si addensano e della terra con le sue rotazioni. Tutta la natura, in questa potente visione, sembra danzare costruendo e disintegrando spazi in constante mutazione, gli elementi si risvegliano e vengono riprodotti nella loro forza più pura in un gioco di colori e linee.

Emanuele India sottolinea: «nasce con l’uomo, dalla sua esigenza di comunicare non un linguaggio diretto, gestuale  o verbale rivolto a fini pratici, bensì capace di attivare soprattutto i livelli emotivi, suscitando il desiderio di riconoscere o di essere riconosciuti. Nel libro, in particolare in quello antico, si congiungono due nature: una intellettuale, che presenta e veicola il pensiero dell’autore un’altra materiale, meno indagata, quella che trasmette informazioni sulle tecniche produttive e di lavorazione proprie del tempo in cui il manufatto fu realizzato: dalla carta inchiostrata di caratteri, all’impaginazione e, nel caso delle legature, dalle tecniche di lavorazione di cuoio, pelli e pergamene, a quelle di impressione dei fregi e delle dorature».Mandala di Emanuele India B

I Mandala tutti realizzati meticolosamente a mano, uniscono la tecnica artistica nella lavorazione della materia prima, alla storia antica della tradizione siciliana, sono realizzati su un supporto ligneo di massello tornito a mano di forma circolare ricoperto di pelle di vitello. La decorazione è eseguita con punzoni a caldo cesellata, il campo è dorato in oro zecchino e dipinto con pigmenti di colori naturali fissati con resine.

Emanuele India scolpisce centimetro per centimetro le superfici e, dopo aver steso foglie d’oro, riempie con i colori i solchi ormai tracciati. I colori divengono così accesi e brillanti: dai lapislazzuli, ai rossi passando tra i bianchi e i verdi.

Mandala di Emanuele India A-2L’artista, lavora presso l’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, si avvicina all’arte da autodidatta cercando di tradurre le proprie intuizioni in un lavoro che dà vita alla sua appassionata propensione alla materia e alla manualità. È un artista – artigiano dedito a elaborare e far rivivere le tecniche antiche impiegate nella produzione artistico – letteraria, legata alla storia e alla tradizione della Sicilia. Le sue opere sono frutto di una lavorazione meticolosa e certosina su pezzi di cuoio applicati su supporti di legno circolare e su questi incide sigilli da lui stesso realizzati e resi incandescenti dal fuoco.

Agnese Maugeri

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi