Opera PriMa XI stagione, No Ordinary Sunday # 5 tra cultura, arte, musica e vintage, cibo. Il Birreria show de La strana coppia, in teatro jam session con Antonio Ferlito e i Ma Music & Friends.

Antonio Ferlito

Per lo spazio arte pro-segue “No man’s land”, personale fotografica di Alessandro Ranisi. Domenica 6 dicembre quinto appuntamento con le domeniche non convenzionali di No Ordinary Sunday, l’appuntamento del Ma Musica Arte, il club di via Vela a Catania, che chiude in scioltezza la settimana. A partire dalle ore 20 in poi, No Ordinary Sunday ritorna più vivo ed entusiasmante che mai: l’aperitivo dove cultura, arte, musica e vintage si uniscono in un unico format originale e inimitabile, con tante novità per una domenica diversa, senza dubbio dinamica e coinvolgente. In Birreria, La Strana Coppia, capeggiata dall’eclettico Alessandro Falcione, proporrà un nuovo spettacolo musicale live in prima serata, modello “sarabanda”, coinvolgendo e interagendo col pubblico. Subito dopo seguirà la “live session” in teatro, in seconda serata, si terrà il “palco libero”, per dare spazio alle bellissime voci nascoste tra il pubblico, alla ricerca di cantanti e musicisti di talento che verranno “scritturati” per una serata a sorpresa interamente dedicata a loro. In Teatro, invece dei soliti live musicali, quest’anno No Ordinary Sunday proporrà uno spettacolo musicale ogni volta diverso, organizzato dallo showman Antonio Ferlito con i Ma Music & Friends House Band & guests. Antonio Ferlito, già voce e chitarra dei Brigantini, questa settimana come band residente ha chiamato la rock blues band Jack Hammer ovvero Nuccio Palumbo batteria e voce, Massimo Costanzo tastiere/basso e cori, Cristiano Giardini sax, Lisa Messina voce. A loro si aggiungeranno poi tanti altri amici musicisti per la consueta jam session domenicale. Per lo spazio d’arte, con la direzione artistica di Francesco Russo, prosegue la mostra fotografica Exhibition: No Man’s Land di Alessandro Ranisi. Quindici scatti che offrono una “terra di nessuno”, vista attraverso gli occhi dell’ingegnere-fotografo romano e siciliano d’adozione. La mostra si potrà visitare dal martedì alla domenica, dalle 20 alle 24.

Ingresso libero

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi