Il Catania vince ma non convince del tutto in amichevole con il Troina. Ad una settimana dall’esordio in Lega Pro (salvo che la richiesta del club etneo di rinviare ulteriormente la prima gara dei rossazzurri venga accolta), la squadra allenata da Pippo Pancaro fatica oltremodo contro la compagine che milita nel campionato di Eccellenza. Finisce 2-1 davanti al pubblico presente in tribuna a Torre del Grifo in un pomeriggio rovente per le alte temperature. Il risultato matura nella ripresa. Prima una papera di Ficara consente il vantaggio ospite, poi allo scadere Falcone prima (su rigore), Tortolano poi con un bolide dalla distanza ribaltano il punteggio. Assenti Liverani, Bacchetti e Russotto. In avanti spazio anche per Luigi Falcone, attualmente in prova.

Manovra ancora lenta e prevedibile, attacco poco esplosivo, il Catania sa di dover accelerare per arrivare pronto ai primi impegni che contano.

Prima di entrare nella struttura, la tifoseria è stata perquisita e schedata dalla Polizia. Risultati importanti per la campagna abbonamenti: superate già le 3000 sottoscrizioni. Una volta in più il pubblico di fede Catania dimostra l’amore per i colori rossazzurri.

CATANIA: Ficara, Parisi (Lulli), De Rossi, Nunzella (Ramos), Ferrario (Cabalceta), Castiglia (Calderini), Agazzi (Russo), Scarsella, Di Grazia (Falcone), Calil (Tortolano), Rossetti (Barisic). All. Pancaro.

Gianluca Virgillito.

Scrivi