CATANIA − In Sicilia, come nel resto del Sud, è in atto un indebolimento del tessuto economico imprenditoriale. Anche la ricerca e lo sviluppo non ricevono le attenzioni dovute, continua l’emorragia di posti di lavoro e, in particolare, i tassi di disoccupazione tra i giovani sono sempre più  alti.  L’Isola sembra non godere neanche della “ripresina” registrata dall’Istat.  Su questi e altri temi le Acli Sicilia si confronteranno in occasione del settantesimo anniversario delle Acli che si celebrerà a Catania con una due giorni di lavori. Nella seconda giornata in particolare, sabato 11, il confronto sul tema delle diseguaglianze  e i percorsi di azione sociale e politica, saranno affrontati insieme al presidente nazionale delle Acli, Gianni Bottalico, e al presidente della Regione, Rosario Crocetta.

Ecco il programma degli eventi che si terranno all’Hotel Nettuno:  venerdì 10 luglio l’ appuntamento è alle ore 16 per: “70 anni di Acli: ancora un grande compito e le nostre tre fedeltà”; dopo l’introduzione di Stefano Parisi, vice presidente Acli Sicilia, e i  saluti di Franco Luca, presidente provinciale Acli Catania, seguiranno gli interventi di Padre Notari, gesuita e docente di Antropologia Culturale alla Facoltà Teologica di Sicilia di Palermo, di Paola Villa, consigliere nella presidenza nazionale Acli con delega al Volontariato, di Giorgio Cappello, presidente della Piccola Industria di Confindustria Sicilia; di Giulio Seminara, vice Coordinatore Nazionale Giovani Acli ; Marco Olivetti , professore ordinario Diritto Costituzionale Università Lumsa di Roma; Santino Scirè, vice presidente Acli Nazionali e presidente regionale Acli Sicilia. Alle 18, seguirà il dibattito sul tema: “Art. 38 della Costituzione #rispettiamolo. Presentazione della proposta di legge per i giovani pensionati”. Dopo l’ introduzione ai lavori di Rosario Cavallo, vice segretario nazionale Fap, sarà presentata la proposta di legge da Damiano Bettoni – direttore nazionale Fap; interverranno: Paola Vacchina, presidente nazionale Patronato Acli, Giovanni Burtone , deputato Partito Democratico, Giuseppe Lumia senatore del Partito Democratico, Maria Marzana , deputato Movimento 5 Stelle. Concluderà i lavori Santino Scirè .

Sabato 11 luglio, a partire dalle ore 10,  sarà la volta del dibattito- confronto sul tema:  “Ridurre le disuguaglianze : il percorso dell’azione sociale e politica”. Dopo l’introduzione ai lavori di Franco Luca e i saluti del sindaco Enzo Bianco e di Paola Gargano, commissario straordinario Provincia Regionale di Catania, interverranno: Carlo Borgomeo,  presidente Fondazione Con il Sud, Gianni Bottalico, presidente nazionale Acli, Marisa Acagnino,  magistrato, Giuseppe Lupo, vice presidente Assemblea Regionale Siciliana, Nunzia Catalfo , senatore Movimento 5 Stelle e Rosario Crocetta, presidente Regione Sicilia . Concluderà Santino Scirè. I lavori saranno moderati dal giornalista Daniele Lo Porto. Nel pomeriggio la due giorni si chiuderà con l’ iniziativa:  “Le presidenze provinciali si incontrano: il coraggio di cambiare”.

Scrivi