CATANIA − Sportelli micologici aperti nel fine settimana. Per tutto il mese di ottobre, in coincidenza con il periodo di maggiore produzione spontanea di funghi, nei fine settimana, gli sportelli micologici dell’Asp Catania vengono aperti al pubblico per garantire ai cittadini l’esame di commestibilità e il rilascio della relativa certificazione.

Si intensifica, così, sul territorio, l’attività dei micologi aziendali. L’esame di commestibilità dei funghi freschi spontanei raccolti da privati ad uso proprio è gratuito, mentre per il rilascio della certificazione commestibilità dei funghi freschi spontanei destinati alla vendita al dettaglio, ivi compresi quelli destinati alla ristorazione pubblica è previsto il pagamento di 1,00 euro per chilogrammo (pagamento da effettuare sul c/c 49436850 ASP Catania, causale ‘diritti sanitari ispettorato micologico’).

Gli uffici saranno aperti al pubblico, come di consueto, il lunedì, e i giorni successivi ad un festivo, dalle ore 8.00 alle ore 10.00; e dal martedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 9.00; a ciò si aggiungono le aperture straordinarie a Trecastagni, Pedara e Zafferana Etnea, secondo l’agenda pubblicata di seguito.

Contestualmente è stata riattivata la reperibilità presso i Pronto soccorso ospedalieri per gli eventuali casi di intossicazione da funghi spontanei.

A tal proposito si ricorda ai cittadini che, ove possibile, per agevolare il riconoscimento dei funghi responsabili di intossicazione, è sempre consigliato portare con sé i residui di funghi crudi e/o cotti.

I micologi aziendali garantiranno, in collaborazione con i 58 Comuni della Provincia, il regolare espletamento dell’attività di vigilanza sia sulle vendita di funghi (in occasione di sagre e similari) sia presso i ristoranti.

 

Scrivi